Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cinque stagioni e la bellezza di centocinquantacinque presenze in campionato sono numeri importanti per Franco Danza, roccioso difensore che nella sua carriera ha conquistato due promozioni con la maglia del Matera, sebbene la seconda (quella in C1 del 1993) fu in realtà un ripescaggio. Avrebbe anche ottenuto uno storico tris se nel 1989 la promozione non fosse sfumata per un solo punto in favore dell’Altamura.

danza golGrintoso e costante, Danza può essere inoltre definito un difensore con il “vizio” del gol, diciotto reti con la maglia biancazzurra non sono poche per un elemento del reparto arretrato, formidabile sulle palle alte ma anche opportunista e con un diagonale piuttosto preciso (nella foto una delle "incursioni aeree" di Danza con rete al Massafra nel 1990-91).

Tra le varie segnature una in particolare pesa come un macigno nella storia del Matera ed è il gesto sportivo che riporta nella mente dei tifosi una partita speciale, ovviamente il gol segnato al Gangi nello spareggio per la promozione in C2 del 1991. In quella occasione, la rete del calciatore di Castellaneta, assieme a quella di Filidoro, decise la partita e l’esito del campionato. Ancora oggi la tifoseria biancazzurra associa e identifica Danza con quell’episodio.

Le prestazioni con il Matera furono così positive che nel prosieguo della carriera ha militato in formazioni del calibro di Rimini e Venezia tra la Serie C1 e B.

Curiosità: Danza è stato anche uno dei calciatori biancazzurri ad aver militato in due diverse “realtà” materane, essendo stato tesserato sia per il vecchio Football Club Matera (nell’ultimo anno di vita sportiva di questo club) che per la squadra “erede” del Pro Matera Sport, dopo il passaggio dell’intero parco giocatori dalla prima alla seconda società.
danza
Clicca qui per visualizzare le statistiche personali di Danza da calciatore del Matera

Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, è diventato allenatore e ha guidato squadre lucane e pugliesi come Aurora Marconia e Grottaglie. In due periodi diversi inoltre è stato anche il mister della prima squadra del Matera. La prima volta nel 2003-04 fu una gestione di breve durata conclusasi dopo appena tre partite. Nel 2008-09 invece, inizialmente allenatore in seconda, fu chiamato a condurre in porto la stagione dopo l’esonero di Foglia Manzillo.

Grandi soddisfazioni per Danza sono arrivate dal settore giovanile. Nel 2009-10 infatti, alla guida della juniores del Matera, raggiunse la semifinale nazionale, traguardo che assieme alla vittoria nella Coppa Italia di Serie D della prima squadra, contribuì al ripescaggio in Lega Pro Seconda Divisione del club biancazzurro.
Attualmente allena lo Sporting Matera, formazione minore materana che milita nel campionato di Promozione Lucana e che si sta togliendo parecchie soddisfazioni con una rosa formata da giovani locali ed elementi di maggiore esperienza, alcuni dei quali con un passato nel Matera.

 

Clicca qui per guardare la scheda di Danza da allenatore del Matera