Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

VSD 9414Intervista a cura di Francesco Salerno, fotografie di Sandro Veglia

Alla ripresa degli allenamenti in vista dei prossimi importanti impegni stagionali, il presidente Saverio Columella fa il punto della situazione per Materacalciostory. Dalle parole del patron emergono tranquillità e fiducia verso i ragazzi di Auteri ancora in lotta per la vittoria del campionato e reduci da una storica qualificazione alle semifinali di Coppa Italia di Lega Pro, traguardo mai raggiunto in passato dal club biancazzurro.

 

Presidente nel 2014 dopo la sconfitta nello scontro diretto a Taranto il Matera non fece drammi riuscendo alla fine a tagliare per primo il traguardo della Lega Pro, sarà così anche stavolta?

VSD 9470Non voglio sentire parlare di crisi e non sono preoccupato dalle recenti battute d’arresto, la vittoria di ieri a Taranto in Coppa dimostra il nostro buono stato di salute. Sono fermamente convinto della qualità tecnica e del grande valore umano di questi ragazzi: è sotto gli occhi di tutti che il gioco e la determinazione non sono mai mancati al Matera, neppure quando abbiamo perso. A mancare è stato piuttosto il fattore fortuna che si è andato a sommare a una serie di sviste arbitrali che ci lasciano sgomenti ma allo stesso tempo determinati a tutelare gli interessi del club e i suoi tifosi. Non possiamo farci rovinare il campionato da certi episodi, guarda il rigore che non abbiamo avuto con il Francavilla o la seconda ammonizione di Armellino a Foggia, con tutto quello che ne è scaturito, ma potrei citare anche altri errori ai nostri danni.

A proposito di Armellino, cosa ci può dire del ricorso contro la sua squalifica? È ottimista circa una eventuale riduzione dello stop?

VSD 9411Prima di presentare ricorso dobbiamo analizzare per bene quello che ha scritto sul referto il direttore di gara, comunque posso confermare che abbiamo del materiale video che scagiona Armellino e dimostra che cinque giornate di squalifica sono un provvedimento esagerato e ingiustificato. La società del Matera non può, in un momento come questo, dove ci giochiamo la serie B, rimanere inerme davanti a certe situazioni inique.

Siracusa-Catanzaro-Reggina-Akragas: il calendario ci riserva impegni contro squadre decisamente in ritardo in classifica rispetto al Matera. Quanti punti si aspetta dalle prossime gare?

Non voglio sembrare scontato ma tutte le partite hanno una storia a sé e questo campionato sta dimostrando l’imprevedibilità dell’esito di tutte le gare. Quello che posso dire per certo è che affronteremo tutti i nostri impegni con la stessa grinta e concentrazione che ci ha contraddistinto dall’inizio della stagione. Come abbiamo sempre fatto lotteremo contro le prime o le ultime della classe senza guardare in faccia a nessuno, mai come quest’anno non esistono partite facili in Lega Pro.

VSD 9383Con la vittoria di ieri a Taranto si sono spalancate le porte delle semifinali di Coppa Italia di Lega Pro, i tifosi materani ci tengono a questa competizione e tutti abbiamo ancora davanti agli occhi la vittoria in Coppa Italia di Serie D 2009/2010. Arriveremo fino in fondo anche stavolta?

Ne sono convinto. Vincere a Taranto non è mai facile e ieri abbiamo dimostrato quanto ci teniamo alla Coppa Italia e quanto vogliamo portarla nella nostra bacheca dando ulteriore lustro alla città e alla tifoseria. Giungere in semifinale dopo aver eliminato Lecce, Foggia e Taranto è stata una grande soddisfazione e ci ha fatto venire ancora più fame: non vogliamo fermarci proprio ora. Il blasone delle altre tre squadre rimaste in lizza (Padova, Venezia e Ancona, ndr) ci dà una spinta ulteriore a fare di tutto per portare a casa un trofeo che manca nella bacheca del nostro club.

Non teme che ora gli impegni ravvicinati di coppa e campionato possano creare problemi al tecnico Auteri?

Abbiamo una rosa sufficientemente ampia per poter competere in entrambe le competizioni fino alla fine. La qualità del Matera è talmente alta che non parliamo di prime linee e seconde linee, abbiamo in ogni reparto e ogni ruolo più alternative valide e per questo sono certo che affronteremo senza problemi gli impegni ravvicinati delle prossime settimane.

 

A seguire, alcune immagini dell'allenamento odierno svoltosi davanti alle telecamere di Rai Sport, presenti al XXI Settembre-Franco Salerno per registrare un servizio sul Matera Calcio che andrà in onda la prossima settimana.

VSD 9430

DSC 7177

VSD 9446

VSD 9447

VSD 9519