Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
  la grande stagione copertina
  La copertina del nuovo lavoro targato Sandro Veglia e Materacalciostory

Nuovo appuntamento con la storia calcistica materana organizzato da Materacalciostory in collaborazione con il Matera Sport Film Festival, la sempre interessante e stimolante kermesse di cultura sportiva giunta all’undicesima edizione, con la quale Materacalciostory ha già proficuamente collaborato in passato.

Quest’anno abbiamo celebrato il trentesimo anniversario dalla data di un’altra impresa sportiva, quella del Matera Sport targato Pasquino che conquistò il ritorno tra i professionisti dopo quattro anni e il titolo di campione d’Italia interregionale, vincendo il Trofeo Jacinto nelle finali tra tutte le vincitrici dei gironi.

Morciano, Danza, Iannella, Tanzi, Gigliotti, Filidoro, Caputo, Ciullo, Adorisio, Ferrante, Salerno, Iacovone, Paolicelli… non è solo la formazione quasi completa del 1990/91 che tutti ricordiamo e amiamo, ma sono i nomi di tutti i calciatori che sono stati presenti a Matera giovedì 25 novembre 2021 all’Auditorium Gervasio per festeggiare insieme alla città di Matera e per visionare in anteprima assoluta il nuovo docufilm di Sandro Veglia intitolato “La grande stagione”, un film fedele ed emozionante di quella trionfale cavalcata verso il successo. Unici assenti, ma presenti con il cuore e con un videomessaggio proiettato in sala, il bomber Dragutin Ristic, Aldo Gardini, Antonio Presta, Aldo Cifarelli, Salvatore Caputo, Alfredo Cimino, Giovanni Linsalata e il direttore sportivo Mimmo Donato. Presenti anche il presidente Mario Salerno, i figli del compianto Carlo Marinaro e l’allenatore in seconda Michele Paterino, tutti con il ricordo sempre vivo dell’indimenticato mister Marcello Pasquino.

la grande stagione 1  
L'incontro allo stadio tra il Matera del 1991 e del 2021  

La giornata è cominciata con il raduno pomeridiano presso lo storico teatro delle loro gesta sportive, il XXI Settembre, dove i componenti della rosa 1990/91 hanno incontrato i calciatori del Matera Grumentum in un ideale passaggio delle consegne e un in bocca al lupo per il prosieguo della stagione, con i saluti dei due presidenti Antonio Petraglia e Mario Salerno, del tecnico Antonio Finamore, e dei calciatori vecchi e nuovi. Il clou della giornata si è tenuto all’Auditorium; quaranta minuti di film con le immagini, tutti i gol, il racconto passo dopo passo di un successo culminato con l’emozionante doppio spareggio con la vincente del girone siciliano, il Gangi. Un ricordo sempre vivo nei tifosi presenti che, trent’anni dopo averli acclamati dagli spalti, hanno tributato lunghi e calorosi applausi ai loro beniamini che hanno sfilato a uno a uno in una trionfale passerella davanti al palco addobbato con la coppa Jacinto, il meritato trofeo conquistato a fine stagione. A fare gli onori di casa il direttore del Matera Sport Film Festival Michele Di Gioia, che ha egregiamente organizzato l’evento di cui questa serata è stata la cerimonia di apertura, i due presentatori Eustachio Follia e Andrea Rospi, Sandro Veglia e Nicola Salerno promotori della manifestazione tramite il portale Materacalciostory, il sindaco di Matera Bennardi che ha salutato gli ospiti e il presidente del Consiglio comunale Materdomini che li ha omaggiati con una pergamena donata dall’amministrazione comunale.

  la grande stagione vignetta 1990-91
  La vignetta con la rosa 1990-91 disegnata da Domenico Fittipaldi

Targhe ricordo sono state offerte dal Matera Grumentum, con il presidente Antonio Petraglia e il responsabile marketing Massimo Mele, e una simpatica caricatura dell'intera rosa disegnata da Domenico Fittipaldi è stata donata a tutti i presenti.

Ospiti della serata anche Pasquale Martinelli insieme a un gruppo di piccoli atleti della scuola calcio Alma Calcio, che hanno così potuto vedere le immagini di un passato sempre vivo nel cuore dei materani, e Antonio De Bonis, consigliere del Comitato regionale FIGC lucano. Tra il pubblico in sala vi erano anche Antonio Bruno, Giuseppe Leo e Gianfranco Bellacicco, compagni di squadra di molti dei calciatori di quella stagione negli anni successivi, Donato Tataranni materano ma avversario di quella squadra perchè quell'anno giocava nel Pisticci, e Nicola Salerno, figlio del presidente Franco e direttore sportivo con una lunga carriera alle spalle cominciata proprio a Matera.

  la grande stagione 2
  Foto di gruppo finale sul palco dell'auditorium

Un giusto tributo a un gruppo granitico, costruito con cura e passione da Salerno e Marinaro, sapientemente assemblato da Mimmo Donato con la giusta dose di calciatori di classe ed operai, guidato dalla maestria e dalla grinta di Pasquino, i principali segreti del successo del Matera edizione 1990/91.

Come già avvenuto per altri eventi simili da noi organizzati, ci resta la felicità di aver incontrato e fatto incontrare dei vecchi amici, che hanno amato la nostra città e che la nostra città ha amato, e ci resta la soddisfazione di rendere sempre vivo l’attaccamento alle nostre radici e alla nostra maglia. Per noi è questa la migliore soddisfazione che ci spinge a continuare con passione e orgoglio.

A breve caricheremo la fotogallery completa della serata, immagini dalle quali traspare la gioia e l’emozione di tutti i presenti in quella che è stata una grande serata di festa.

Clicca qui per guardare il servizio tv sulla manifestazione

Clicca qui per guardare il video di approfondimento dell'evento