Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Matera: Bifulco, Pino, Bassini, Roselli, De Franco, Fernandez, Orlando, Marsili, Dos Santos, Girardi, Pagliarini
A disp.: Spilabotte, Barretta, Picci, Tundo, Carretta, Sbarbella, Titone, Ciano, Iannini
All.: Cosco

Bisceglie: Loiodice, Allegrini, Maglione, Lamatrice, De Sario, D’Arienzo, Pizzutelli, Lorusso, Lacarra, Zotti, Palazzo
A disp.: Lella, Colia, Magliano, Abbinante, Vitone, Khalil, Lattanzio, Piscopo, Ceccarelli
All.: Favarin

Arbitro: Antonio Severino di Campobasso. Assistenti: Carmine Bottiglia e Gaspare Giarratano di Campobasso.

Rete: pt 24′ Girardi.

Note: Matera con il lutto al braccio per la scomparsa della giovane trentunenne Antonella, morta in seguito al crollo della palazzina di Vico Piave. Spettatori presenti 2000 con circa 200 biscegliesi. I tifosi del Matera prima della partita espongono uno striscione con su scritto "Un'altra vita spezzata da una tragedia annunciata! Ciao Antonella". I tifosi del Bisceglie si mostrano solidali alla città di Matera esponendo lo striscione "Vicini al popolo materano".

Cronaca a cura di Nicola Radogna

Con un goal di Girardi a metà del primo tempo, il Matera batte il Bisceglie di mister Favarin, nella passata stagione allenatore nella città dei Sassi, e ritorna nuovamente tra i piani alti di questo pazzo girone H. Avvio difficile per i biancazzurri, guidati dal rientrante mister Cosco. Biscegliesi subito pericolosi, ma che piano piano lasciano il pallino del gioco ai materani, abili a sfruttare una delle poche palle goal costruite e ad insaccare con Girardi di testa. Secondo tempo brutto, avaro di emozioni, con i lucani che addormentano la partita e riescono a portare a casa 3 punti fondamentali, in vista della difficile trasferta di Torre del Greco in programma domenica prossima.

In avvio di gara da segnalare gli striscioni che entrambe le tifoserie hanno dedicato alla giovane materana Antonella, morta nel crollo della palazzina di Vico Piave nella giornata di sabato.

Partenza difficile per l'undici di mister Cosco, costretti a subire per 15 minuti un avvio biscegliese arrembante. Al 7' il velo di Lacarra favorisce l'inserimento di Palazzo, Bifulco è super e respinge la minaccia. Al 14' è il match winner Girardi a cercare la via del gol con un tiro dal vertice sinistro destinato all'incrocio dei pali, Loiodice respinge in angolo. Matera che pian piano prende il pallino del gioco e si rende pericoloso con De Franco in seguito ad un calcio di punizione. E' il preludio al goal che arriva al minuto 24, con Bassini bravo a mettere in mezzo un cross per Girardi che di testa infila Loiodice, non esente da colpe. La risposta dei nerazzurri non si fa attendere. 4 minuti più tardi è Lamatrice ad impensierire Bifulco, ma l'estremo materano è sempre attento. Ancora il numero 1 lucano bravo a bloccare una conclusione di Zotti al 34'. Al 41' il brasiliano Dos Santos sciupa l'occasione del 2 a 0, non concretizzando una palla rubata all'ultimo difensore pugliese. L'attaccante supera il portiere, conclude, ma la palla è salvata sulla linea dall'ex D'Arienzo. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 1-0.

Ripresa senza cambi, Matera che cerca di addormentare il match, pungendo in contropiede. Al 1' Zotti mira l'angolino, Bifulco ancora una volta sventa il pericolo. Bisceglie che non avrà altre occasioni da goal, in quanto ben contrastato dai biancazzurri in fase difensiva. Da segnalare gli ingressi di Picci, Carretta e Iannini al posto di Girardi, Dos Santos e Marsili. Matera che fallisce più volte dei contropiedi che potevano rendere il finale di partita più tranquillo. L'occasione più limpida capita sui piedi di Picci al 35', il quale viene servito ottimamente da Carretta, dopo un'incursione che parte dalla difesa materana, l'attaccante si trova solo davanti al portiere, ma invece di tirare tenta di superare Loiodice non riuscendosi, si allarga troppo e l'azione sfuma. L'arrembaggio finale dei biscegliesi non produce risultati. Finisce così, Matera batte Bisceglie per una rete a zero.

Grazie alla sconfitta del Taranto, battuto ieri in casa per 2-1 da un sorprendente Manfredonia, e al contemporaneo pareggio della Turris per 1-1 sul campo del Gelbison, il Matera si rifà sotto, riacciuffa il Taranto e si mantiene a -4 punti dalla capolista Marcianise, vittoriosa in casa per 3-1 contro il Real Metapontino. Brindisi terzo da solo grazie alla rotonda vittoria per 3-0 a Santa Maria Capua a Vetere contro il Gladiator.

Clicca qui per visualizzare la fotogallery completa di Matera-Bisceglie

Risultati XIX giornata

MATERA - BISCEGLIE 1-0
GLADIATOR – BRINDISI 0-3
PUTEOLANA INTERNAPOLI - FRANCAVILLA 1-1
TARANTO – MANFREDONIA 1-2 (giocata ieri)
MONOPOLI – MARIANO KELLER 1-0
PROGR. MARCIANISE – REAL METAPONTINO 3-1
GROTTAGLIE – SAN SEVERO 2-0
GELBISON – TURRIS 1-1

RIPOSA: REAL VICO EQUENSE

Classifica

PROGREDITUR MARCIANISE 34
TURRIS 32
BRINDISI (-1 PEN.) 31
TARANTO 30
MATERA 30
FRANCAVILLA 29
MONOSPOLIS 29
MANFREDONIA 26
MARIANO KELLER 26
GELBISON 24
BISCEGLIE 23
REAL VICO EQUENSE 19
SAN SEVERO 17
PUTEOLANA INTERNAPOLI (-1 PEN.) 17
REAL METAPONTINO 15
GLADIATOR (-1 PEN.) 14
GROTTAGLIE 14

Prossimo turno: XX giornata

PUTEOLANA INTERNAPOLI - GROTTAGLIE
BRINDISI - GELBISON
TURRIS - MATERA
BISCEGLIE – MONOPOLI
REAL VICO - PROGREDITUR MARCIANISE
FRANCAVILLA - REAL METAPONTINO
SAN SEVERO - GLADIATOR
MARIANO KELLER – TARANTO

Riposa: MANFREDONIA