Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rubrica a cura di Francesco SalernoFabio Venezia


Bisceglie LogoIl Bisceglie si presenta al <<XXI Settembre-Franco Salerno>> come una delle squadre attualmente più in forma del girone. Dopo un avvio di campionato con una media retrocessione, il cambio di tecnico e una campagna di rafforzamento significativa, hanno consentito ai nerazzurri di inanellare una serie di risultati utili grazie a cui sono tornati nel "gruppone" di centroclassifica, a ridosso della zona play-off. 
Nelle ultime tre partite gli uomini di Favarin hanno fatto l' "en plain" segnando nove reti e subendone solo due, sfatando tra l'altro il tabù dello stadio <<Gustavo Ventura>> dove prima delle vittorie con Gladiator e Gelbison, maturate nelle ultime due giornate, i pugliesi non avevano ancora vinto.
Sempre per gli amanti delle statistiche bisogna ricordare che a Matera il Bisceglie non ha mai conquistato un successo, almeno se si considera il risultato maturato sul terreno di gioco. Nelle gare disputate in terra lucana infatti, ci sono stati solo pareggi e vittorie del Matera, mentre l'unica vittoria dei nerazzurri è arrivata l'anno scorso a tavolino per l'affaire De Vezze. Gli uomini di Cosco però non devono farsi distrarre da questi dati numerici e rimettersi in corsa sui binari che portano alla vetta della classifica.


Clicca qui per visualizzare i precedenti tra Matera e Bisceglie

Da metà Ottobre sulla panchina neroazzurra siede una vecchia conoscenza dei tifosi materani: Giancarlo Favarin, che nella passata stagione guidò i biancoazzurri fino a Dicembre.
Rispetto alla gara di andata, non ci saranno tra gli altri il difensore centrale Papasidero, trasferitosi all'Hinterreggio, il centrocampista Fiorentino (ora al Real Metapontino), Mario Titone (passato proprio al Matera) ed Angelo Logrieco (sceso in Eccellenza, ad Andria).
Tante cessioni ma anche molti volti nuovi: la punta Fabio Ceccarelli, proveniente dal Sulmona che tanto bene ha fatto a Matera nella passata stagione, l'esperto centrocampista Vitone (anch'egli ex Sulmona, in precedenza a Chieti e Teramo), il difensore Pasquale D'Arienzo (16 presenze ed un gol a Matera nel 2008/2009), l'esterno d'attacco Loris Palazzo e l'ariete La Carra, tutti e tre prelevati dal Manfredonia.
Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo al “XXI Settembre – Franco Salerno”, Favarin ha solamente l'imbarazzo della scelta. Tra i pali ci sarà il '94 Giuseppe Loiodice, alla terza stagione in maglia neroazzurra. In difesa l'esperto D'Arienzo farà coppia con uno tra De Sario, 21enne scuola Bari, e Magliano, appena trasferitosi dalla Casertana. A destra ballottaggio tra l'ex Monopoli Allegrini ed il '94 Prestigiacomo a destra mentre a sinistra dovrebbe giocare Alberto Maglione.
In mezzo al campo Vitone in cabina di regia assieme a capitan Bartolo Lorusso mentre sulle fasce agiranno il temibile Pizzutelli a destra e Palazzo a sinistra. Potrebbe trovare spazio anche il tunisino del 1995 Khalil.
In attacco da valutare l'esordio del grande ex Ceccarelli, in lizza per una maglia da titolate assieme ai vari La Carra, Lattanzio ed al sempreverde Pietro Zotti, 33enne grande protagonista nel recente passato a Potenza, Brindisi, Noicattaro, Monopoli e Barletta.

 

Bisceglie-Matera   ultras a bisceglie

Due immagini dei tifosi materani in trasferta a Bisceglie nella gara di andata