Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Martina Franca - Matera 1-1

Martina Franca: Bleve, De Lucia, Tomi, Diop, Samnick, De Giorgi, Arcidiacono, De Risio, Montaldo, Caruso, Carretta
A disp.: Modesti, Ciampa, Guadalupi, Calvetti, Greco, Lezzi, Macchia
All.: Ciullo

Matera: Baiocco, Bernardi, Mucciante, De Franco, D’Aiello, Cuffa, Letizia, Coletti, Guerra, Madonia, Gotti
A disp.: Russo, Mercadante, Bustamante, Pagliarini, Longo, D’Angelo, Pino
All.: Auteri

Arbitro: Strippoli di Bari. Assistenti: Agostino Maiorano di Rossano e Ruben Liberato Angotti di Lamezia Termoli.

Reti: 29' pt Coletti (MT), 25' st Caruso (MA)

Note: spettatori 1000 circa con circa 80 da Matera.

(cronaca a cura di Tifo Matera, fotografie di Paolo Conserva)

Il Matera conquista il girone "L" di Coppa Italia di lega pro ottenendo un prezioso pareggio, per uno a uno, al "Tursi" di Martina Franca. Nel primo tempo il vantaggio materano si è concretizzato grazie ad una punizione dal limite dell'area calciata da Coletti, che si insacca sotto l'angolino alla destra del portiere di casa Bleve. Il Martina per passare il turno aveva l'obbligo della vittoria ed ha tentato in tutti i modi di ribaltare il risultato, infatti i ragazzi di Ciullo si sono mostrati più in palla e motivati, creando non pochi problemi alla retroguardia ospite sopratutto con gli attaccanti Arcidiacono e l'ex Mirko Carretta.

Il primo tempo si è concluso con il vantaggio del Matera, che è riuscito a gestire il risultato anche se con difficoltà e sempre in affanno, creando solo qualche grattacapo ai tarantini con dei guizzi di Tony Letizia.

Il secondo tempo ha seguito lo stesso filo del primo, e il Martina ha trovato il pareggio grazie al centravanti Caruso che ha sfruttarto un cross rasoterra dalla destra, sviluppatosi grazie ad un'azione di Carretta che si è bevuto un paio di difensori avversari e ha messo al centro un pallone invitante. A questo punto il Martina ci ha creduto di più ed ha osato tantissimo sfiorando più volte il vantaggio cercando di colpire i biancazzurri lucani sulle fasce, dove gli esterni materani del 3-4-3 non riuscivano più a coprire gli spazi e Carretta e Arcidiacono facevano il bello e il cattivo tempo, anche grazie ad un errore del portiere materano Baiocco che per poco non dava origine ad una beffa. Nonostante ciò i tre centrali schierati da Auteri sono riusciti a creare un muro d'avanti la propria porta mantenendo immutato il risultato.

Il Matera cosi passa il turno di coppa superando la fase a gironi, ma ci auguriamo che i nostri ragazzi ci regalino prestazioni migliori in campionato, dove la condizione fisica sarà migliore e gli schemi più rodati.

1K8A7528 960x640

1K8A7531 960x640

1K8A7538 960x640

1K8A7565 960x640

1K8A7608 960x640