Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A cura di Fabio Venezia, Francesco Salerno e Nicola Salerno

Clicca qui per leggere la cronaca della gara di andata

logo melfiGLI AVVERSARI - Sarà Lega Pro anche nella prossima stagione per il Melfi del patron Maglione, tra i professionisti ormai da dodici anni. Una salvezza raggiunta senza particolari patemi grazie ad un ruolino di marcia importante tra le mura amiche (otto vittorie, sei pareggi e quattro sconfitte) mentre lontano dall’Arturo Valerio i gialloverdi hanno vinto solamente a Ischia, Messina e Caserta. Una sola sconfitta nelle ultime nove partite hanno rilanciato in classifica i melfitani che tra fine Gennaio ed inizio Marzo avevano inanellato cinque KO consecutivi.

Il mister Leonardo Bitetto, sulla panchina federiciana dal Marzo del 2012, schiera solitamente i suoi con il 4-3-1-2. Tra i pali il 23enne Pietro Perina, a destra il 21enne Federico Annoni mentre a sinistra ci sarà Paride Pinna, ex di turno. Al centro della difesa l’albanese Kastriot Dermaku, capitano gialloverde, sarà affiancato da uno tra Danilo Colella e Nicolas Di Filippo.

Centrocampo a tre con l’altro ex Matera Edoardo Tundo, Francesco Agnello e uno tra Salvatore Gallo, mediano prelevato dal Savoia a stagione in corso, Dario Giacomarro e Mattia Spezzani. Sulla trequarti agirà il temibile Loris Tortori, autore di sette reti in trentadue apparizioni.

In avanti l’uomo più pericoloso è indubbiamente Salvatore Caturano, sedici gol in trentaquattro presenze, che farà coppia con Giuseppe Fella, a quota quattro nella speciale classifica marcatori.

SUGLI SPALTI - La tifoseria di Melfi è una delle poche tifoserie lucane che può vantare un po’ di tradizione dopo quelle di Matera e Potenza. Sin dal finire degli anni Ottanta infatti, all’ombra del castello normanno operano costantemente ragazzi appassionati del tifo organizzato che hanno dato vita a varie realtà rivelatesi piuttosto longeve.I tre gruppi da menzionare sono Commando Ultrà (sciolto da tempo), Brigata Normanna e, in tempi più recenti, Ultras Melfi 85025.

Naturalmente fattori come l’uscita dai campionati dilettantistici nel lontano 2003 e la lunga permanenza in serie C della formazione gialloverde hanno reso la vita più facile ai melfitani che così hanno avuto una crescita dal punto di vista qualitativo e quantitativo. Particolarmente rispettabile la scelta della Brigata Normanna di andare in trasferta senza tessera del tifoso nei settori dei padroni di casa come tribune laterali e gradinate, scelta che assume maggiore importanza se si pensa ai numeri tutto sommato limitati della tifoseria gialloverde. Proprio sull’annosa questione della tessera del tifoso la tifoseria ha subito una scissione, con il gruppo Ultras Melfi 85025 che ha deciso di tesserarsi per avere maggiori possibilità di andare in trasferta.In generale, dal punto di vista stilistico o estetico la Curva Sud dello stadio «Arturo Valerio» non dice molto, se non qualche stendardo piccolo della Brigata Normanna di buona fattura.

I melfitani hanno un buon rapporto con la tifoseria del Monopoli mentre non corre buon sangue con Angri e Andria anche se le vere e proprie rivalità sono tutte in Basilicata, Rionero e soprattutto Potenza. A proposito dei rossoblu impossibile dimenticare il derby di ritorno a Melfi del 2004-05 sospeso per i gravi incidenti scoppiati prima e durante la partita. Con la tifoseria materana esisteva sul finire degli anni Novanta e nei primi anni Duemila una certa simpatia, dovuta esclusivamente alla comune rivalità con il Potenza. Il testa a testa del campionato di serie D 2002-03 ha raffreddato molto i rapporti fino a una totale indifferenza.

I PRECEDENTI - di seguito sono elencati i tabellini completi di tutti i precedenti di campionato disputati in casa contro il Melfi. Il bilancio dei precedenti al XXI Settembre è di 4 vittorie, 4 sconfitte e 3 pareggi.

  1952-53 matera-melfi
  Campionato 1952-53: uscita del portiere melfitano Fabietti su Contin. Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Stagione 1952-53 – Campionato di Promozione Lucana - 22ª giornata – 3.7.1953

Matera - Melfi 2-0

Matera: Beltrame, Perentin, Bechis, Colussi, Virgulin, Candussi, Contin, Spagnul, Perucci, Tolloi, Fogar. All. Bradaschia

Melfi: Fabietti, Milito, Attanasio, Zarra, Jusco, Di Tommaso, Flamia, Dapas, Valerio, Rocca, Coppola. All. Falcinelli

Marcatori: 25’ Spagnul, 62’ Contin

Stagione 1954-55 – Campionato di IV Serie - 23ª giornata – 27.2.1955

Matera - Melfi 1-2

Matera: Favaro, Perentin, Maltinti, Bongi, Marani, Candussi, Zanutel, Morandi, Perucci, Traversa, Prevosti.

Melfi: Cusman, Nicorini, Barzaghi, De Felice, De Vitis, Francese, Borella, Marusich, Cavallini, Trentin, Vigna.

Marcatori: 45' Borella (Me), 61' aut. Bongi (Me), 66' rig. Perentin (Mt)

Stagione 1957-58 – Campionato di Seconda Serie Interregionale - 24ª giornata – 6.4.1958

Matera - Melfi 0-6

Matera: Manzin, Funel, Contini, Francione, Loperfido, Laperchia, Armaiuoli, Corbatto, Rogante, Perpetua, Cristallo. All. Dragone

Melfi: Rana, Mandussi, Sibilla, Calamita, Martiradonna, Francese, Vignale, Bagnoli, Firicano, Mininni, Pipino.

Marcatori: 4' Vignale, 40' Firicano, 63' Bagnoli, 67' Vignale, 71' Pipino, 72' Firicano

Stagione 1963-64 – Campionato di Prima Categoria Lucana - 14ª giornata – 17.3.1964

Matera - Melfi 1-1

Matera: Porcari, Paterino, Carelli, Di Marzio, Abbatino, Basile, Buonsanti, Bellacicco, Morelli, Epifania, Festa. All. Manzin

Melfi: Tacconi, Cappiello, Pierro, Gubelli, Carota, Rinaldi, De Palo, Antonaglia, Biondi, Amoruso, Lombardi.

Marcatori: 44' Basile (Mt), 75' Biondi (Me)

Stagione 1965-66 – Campionato di Serie D - 12ª giornata – 5.12.1965

Matera - Melfi 0-1

Matera: Maccheroni, Mignozzi, Fino, Giannattasio, Pertile, De Palma, Rosa, Lanzone, Lubrano, Campanini, Buonvino. All. Mancini

Melfi: Iacoboni, Antoniazzi, Colusso, Rusalem, Gigante, Quaiattini, Ferrulli, Galati, Del Santo, Baldi, Maselli.

  manifesto matera-melfi 66-67
  Campionato 1966-67: manifesto della gara casalinga con il Melfi.

Marcatori: 46' Maselli

Stagione 1966-67 – Campionato di Serie D - 20ª giornata – 12.2.1967

Matera - Melfi 0-0

Matera: Perugini, Rosa, D'Ambrosio, Pertile, Giannattasio, De Palma, Lorenzut, Demenia, Galati, Giambruno, Stacchiotti. All. Di Santo

Melfi: De Jaco, Di Giorgio, Campiello, Rusalem, Gigante, Baldi, Landi, Pennoni, Melli, Ferroni, Gareffa.

Stagione 1967-68 – Campionato di Serie D - 28ª giornata – 7.4.1968

Matera - Melfi 2-0

Matera: Antezza, Rosa, Pertile, Demenia, Giannattasio, Mayer, Toschi, Buccione, Busilacchi, Castelletti, Capuano. All. Salar

Melfi: Lombardo, Rabuzzi, Di Giorgio, Dal Santo, Angelini, Lavalle, Landi, Cimara, Colomino, Somma, Campiello.

  1967-68 matera-melfi
  Campionato 1967-68: Demenia a braccia alzate esulta per il gol del raddoppio. Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Marcatori: 4' Capuano, 17' Demenia

Stagione 1997-98 – Campionato Nazionale Dilettanti - 11ª giornata – 2.11.1997

Matera - Melfi 0-3

Matera: Posado, Grieco, Andrulli (73' Marsico), Muzj, Tataru, Tafuni, Paladino, Leone, Tremante (58' Gatti, 83' Gagliardi), Venezia, Nowakowskj. All. Chimenti

Melfi: Monaco, Capuano, Manfreda, Summa, Volini, Chiumento (73' Lasalandra), Pace, Del Vecchio (83' Giorgetto), Maiorino (89' Di Pinto), Sciarappa, Loconte. All. Arleo

Marcatori: 45' Loconte, 49' Sciarappa, 81' Del Vecchio

Stagione 2001-02 – Campionato di Serie D - 14ª giornata – 2.12.2001

Materasassi - Melfi 1-1

Materasassi: Piccolo, Longo, Incitti, Zangla, Cordua, Zanini, Neroni (79' La Rosa), Rubino (72' Digno), Garrone, Galeano, Carriero (57' Pepe). All. Chiappini

Melfi: Cilumbriello, Manfreda, Di Giorgio (66' Maiorino), Materese, Izzo, La Salandra, De Stefano, Di Bari, Santini, Sciarappa (85' D'Ambrosio), Viggiano (94' Cicchetti). All. Lazic

Marcatori: 49' Neroni (Mt), 81' Sciarappa (Me)

Stagione 2002-03 – Campionato di Serie D - 14ª giornata – 8.12.2002

Matera - Melfi 3-0

Matera: Saviano, Ciafrei, Poggiani, Digno (46' Sciannimanico), Ginobili, Donadoni, Tomaselli, Ragone, Insanguine, Galeano, Garrone. All. Magrini

Melfi: Abbruzzese, Ranellucci, Di Bari, Germini, Amato (60' Sparacio), Ferri, Destino, La Salandra, Puca, Praino, Dell'Oglio. All. Chiappini

  2010-11 matera-melfi
  Campionato 2010-11: Calà festeggia dopo la rete del vantaggio materano.

Marcatori: 37’ Garrone, 53’ Galeano, 71’ Donadoni

Stagione 2010-11 – Campionato di Seconda Divisione - 19ª giornata – 13.2.2011

Matera - Melfi 2-1

Matera: Musacco, Manetta, Villagatti, Calà, Di Fusco, Provenzano, Capolei, Logrieco (86’ Stella), Formuso (65’ Spilabotte), Giannone, Ancora. All. Cadregari

Melfi: Ameltonis, Milella, Contessa, Scarsella, Marino, Vanacore, Mangiacasale (34’ Maiorano), Viola, Spagna (64’ Scalzone), Pellecchia, Vianello (66’ Russo). All. Ciullo

Marcatori: 45’ Calà (Mt), 63’ Vianello (Me), 81’ Giannone (Mt)