icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Matera - Lecce 0-1

ASD 3083Matera: Golubovic, Mattera, De Franco, Buschiazzo (24' st Battista), Sernicola (30' st Maciucca), De Falco, Angelo, Urso (41' st Maimone), Casoli, Giovinco (30' st Salandria), Strambelli. A disposizione: Mittica, Tonti, Stendardo. Allenatore: Auteri

Lecce: Perucchini, Riccardi, Marino, Di Matteo, Lepore (48' st Megelaitis), Mancosu, Arrigoni, Armellino, Pacilli (18' st Costa Ferreira), Caturano (18' st Di Piazza), Torromino (30' st Ciancio). A disposizione: Chironi, Vicino, Valeri, Lezzi, Gambardella, Dubickas, Tsonev. Allenatore: Liverani

Arbitro: Sozza di Seregno. Assistenti: Parrella di Battipaglia e Mansi di Nocera Inferiore.

Rete: 16' st Mancosu

Note: giornata biancazzurra, spettatori paganti 3563 di cui 414 ospiti. Ammoniti De Franco, De Falco e Urso per il Matera, Riccardi per il Lecce. Angoli 7-6 per il Matera.

Fotografie di Sandro Veglia, cronaca di Lorenzo Tortorelli

Clicca qui per guardare la fotogallery completa di Matera-Lecce

Matera e Lecce si affrontano a viso aperto, ma alla fine sono i giallorossi (seguiti da un buon numero di supporters), a portare a casa l'intera posta in palio grazie alla rete di Mancosu nel secondo tempo. Eppure il Matera, pur avendo di fronte la capolista, non ha mai risparmiato energie, anzi sin dai primi minuti del match i padroni di casa hanno cercato più di una volta la rete del vantaggio e ci sono anche andati vicinissimi. Un Matera ancora alle prese con numerosi infortuni, vedi le assenze di Corado, Sartore, Dugandzic tra gli altri e mister Auteri costretto a fare i conti con pochissimi cambi. Il match di sabato ha anche visto la presenza in campo, dal primo minuto, di Buschiazzo, al posto di Scognamillo squalificato.
Nella prima frazione già al 5' il Matera si affacciava dalle parti di Perucchini con Angelo che, dalla destra, calciava ma si faceva respingere dal numero uno ospite. Un minuto più tardi ci provava Strambelli ma il suo tiro si perdeva di poco fuori.
Al 10' l'occasione più ghiotta per il Matera: cross dalla destra di Strambelli per lo stacco di testa di Casoli, che clamorosamente si vedeva respingere il suo tiro dal provvidenziale Perucchini che salvava il risultato.
Al 13' ci provava il Lecce con Pacilli che vedeva il suo tiro, destinato all'incrocio dei pali, deviato in angolo dal bravo Golubovic. Al 30' ancora Pacilli ad impegnare il portiere materano che con la punta delle dita mandava la sfera in angolo.
Nella ripresa, l'equilibrio non veniva meno. Il copione era lo stesso dei primi quarantacinque minuti, con entrambe le squadre sempre pronte ad attaccare. Al 3' ci provava Mancosu da fuori area, Golubovic era attento. Al 5' l'estremo difensore ospite si rendeva nuovamente protagonista con una grande parata su colpo di testa di Sernicola, ben pescato in area da Strambelli. Sullo 0-0 ci provava anche l'ex di turno, Marco Armellino ma il suo tiro veniva deviato in angolo. La gara si sbloccava al 17', quando Mancosu riceveva palla al limite dell'area di rigore del Matera, e faceva partire un forte tiro che si insaccava alla sinistra di Golubovic per lo 0-1. Dopo lo svantaggio, il Matera cercava di rimettere la partita in equilibrio, ma era il Lecce che sfiorava il raddoppio con Di Piazza che colpiva il palo alla destra di Golubovic.

La gara terminava dopo cinque minuti di recupero e con il Matera proteso in avanti alla ricerca di un pareggio che sarebbe sicuramente stato il risultato più giusto.

ASD 3067

ASD 3105

ASD 3120

DSC 6251

DSC 6279

DSC 6283

DSC 6302

DSC 6328

DSC 6359

DSC 6380

DSC 6393

DSC 6410

DSC 6430

DSC 6433

DSC 6463

DSC 6497

DSC 6716

DSC 6723

DSC 6733

VSD 3161

VSD 3175

VSD 3190