Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Matera - Siracusa 2-0

ASD 5088Marcatori: 29' pt Sartore, 37' pt Casoli

Matera: Golubovic, Scognamillo, De Franco, Sernicola, Angelo, De Falco, Strambelli (45' st Battista), Casoli, Sartore (25' st Di Livio), Dugandzic (25' st Giovinco), Tiscione (42' st Di Sabatino). A disp: Mittica, Tonti, Buschiazzo, Taccogna. All. Cassia

Siracusa: D’Alessandro, Bernardo, Bruno, De Silvestro, Catania, Daffara,  Spinelli (27' st Mancino), Parisi, Liotti, Altobelli, Toscano (14' st Palermo). A disp: Genovese, Di Grazia, Mangiacasale, Giordano, Vicaroni, Marotta, Mazzocchi, Punzi. All. Bianco

Arbitro: Luigi Carella di Bari, assistenti: Leonardo De Palma e Lucia Abruzzese di Foggia

Note: spettatori 1800 circa, con una cinquantina ospiti. Ammoniti: Sartore, De Franco, De Falco (M), De Silvestro, Catania (S).

Fotografie di Sandro Veglia, cronaca di Lorenzo Tortorelli

Clicca qui per guardare la fotogallery completa di Matera-Siracusa

Il Matera torna a vincere e lo fa con una prestazione incoraggiante al cospetto di un Siracusa che ha confermato di essere una squadra temibile e ben organizzata. Due a zero il risultato finale grazie alle reti, messe a segno entrambe nel primo tempo, di Sartore e di Casoli, quest’ultimo al suo settimo sigillo stagionale. Eppure, ad iniziare forti, erano proprio i siciliani che al 4’ andavano vicinissimi al vantaggio con Catania, il cui tiro dal limite veniva deviato da Golubovic sul palo. Dieci minuti dopo ancora gli isolani con un cross di Liotti che trovava, in area materana, il colpo di testa di Bruno che alzava la palla sopra la traversa.
Al 19’ il Matera si rendeva pericoloso in area siciliana con un ottimo movimento di Tiscione che, dalla destra, faceva partire un bel tiro respinto dalla mano di Bruno. Il Matera reclamava il calcio di rigore ma l’arbitro faceva continuare.
Al 29’ arrivava il vantaggio dei padroni di casa: perfetto cross dalla destra di Angelo per Dugandzic, appostato nell’area piccola siracusana. Il colpo di testa del giocatore croato si andava però a stampare sulla traversa e poi ritornava in gioco, sulla sfera si avventava Sartore che, ancora di testa, insaccava l’1-0.
Cinque minuti dopo i biancazzurri si rendevano ancora pericolosi dalle parti di D’Alessandro grazie ad un tiro a giro dalla distanza di Strambelli che si spegneva di pochissimo alla destra dell’estremo difensore ospite. Dopo il vantaggio, i ragazzi di mister Auteri continuavano a produrre gioco ed a rendersi pericolosi, come nell’occasione del palo colpito da Dugandzic con un tiro dalla lunga distanza.
Il Siracusa, però, non abbassava la guardia: al 36’ ci voleva un super Golubovic per mantenere il risultato invariato. L’estremo difensore materano, infatti, si esaltava con una parata miracolosa su tiro ravvicinato di Parisi, togliendo letteralmente la sfera dalla porta.
Gol mancato, gol subito. Al 37’, infatti, i biancazzurri facevano il bis: colpo di testa di Sernicola per Dugandzic il cui tiro in area veniva smorzato da un difensore ospite, la sfera giungeva sui piedi di Casoli che insaccava il 2-0.
La ripresa iniziava subito con una ghiotta occasione per il Matera: Strambelli liberava in area Dugandzic, che solo davanti al portiere, non riusciva a colpire bene la sfera e si faceva recuperare. Al 9′ ancora Matera, questa volta con Tiscione che, dalla destra, calciava un rasoterra fermato in due tempi da D’Alessandro.
Dopo un inizio di marca materana, al 15’ il Siracusa si affacciava dalle parti di Golubovic con Bernardo, ma provvidenziale era la chiusura sotto porta di Sernicola che allontanava la minaccia.
I siciliani non si davano per vinti e al 29’ andavano nuovamente vicini al gol: calcio di punizione di Mancino e palla sulla traversa.
La gara si chiudeva qui. Dopo due sconfitte e due pareggi, il Matera è riuscito a portare a casa tre punti d’oro che interrompono il momento negativo e che fanno morale anche in previsione della prossima, e insidiosa, trasferta sul campo del Fondi.

ASD 5082

ASD 5085

ASD 5095

ASD 5098

ASD 5102

DSC 2461

DSC 2478

DSC 2486

DSC 2561

DSC 2568

DSC 2593

DSC 2625

DSC 2663

DSC 2679

DSC 2716

DSC 2722

DSC 2727

DSC 2732

DSC 2736

DSC 2746

DSC 2976

VSD 5174

VSD 5159