Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

DSC 0107Con il passaggio di testimone avvenuto ieri sera a Matera si è chiusa ufficialmente l'era Saverio Columella. Dopo una trattativa complessa l'ormai ex patron biancazzurro ha consegnato il Matera Calcio nelle mani di Rosario Lamberti, produttore televisivo di Avellino.

Il ricambio al vertice del club è stato sancito da una conferenza stampa in cui oltre al vecchio e nuovo presidente erano presenti anche i neo dirigenti Maurizio De Simone e Alessandra D'Andrea rispettivamente direttore generale e amministratrice unica. Decisivo per il cosiddetto "closing" anche il lavoro dell'avvocato Ripoli che in queste settimane si è speso moltissimo per trovare nuovi soggetti pronti a sposare la causa biancazzurra e il cui sforzo ha portato al concretizzarsi della "ipotesi campana" di Lamberti.

Ancora una volta dunque il calcio nella Città dei Sassi è sostenuto da una dirigenza proveniente da fuori Regione, un particolare che il presidente uscente Saverio Columella ha sottolineato definendo la classe imprenditoriale materana semplicemente "inesistente".

Columella lascia dopo sei anni di grandi soddisfazioni con una squadra ripartita dalle macerie del vecchio Football Club Matera e portata a un passo dalla serie B. Nemmeno le difficoltà patite negli ultimi tempi hanno scalfito l'entusiasmo dei tifosi e la riconoscenza verso chi ha dato così tanto in termini economici e personali alla causa biancazzurra. A lui va certamente il ringraziamento di Materacalciostory per queste indimenticabili stagioni.

A Rosario Lamberti e ai suoi collaboratori vanno i nostri auguri di buon lavoro e un grande in bocca al lupo per le sfide future da cui i tifosi si aspettano molto a cominciare dalle vittorie nei derby con i ritrovati cugini di Potenza.

C'è una frase materana che descrive perfettamente l'animo dei tifosi in questo momento "A mmogghjë a mmogghjë all'onnë cë vahnë" tradotto in un auspicio che il futuro possa riservare sempre più grandi soddisfazioni.