Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

premio mancini 1Sabato 1° giugno si è svolta presso l'Hotel Nazionale di Matera la cerimonia di premiazione del 2° Premio Franco Mancini, organizzata dalla sezione provinciale di Matera dell'Associazione Italiana Allenatori di Calcio.

Il programma della giornata è cominciato già dalla mattina, in cui si sono tenuti presso il Centro Sportivo Scirea i workshop a cura di Ferretto Ferretti, docente della Scuola Allenatori di Coverciano, Stefano Bonaccorso, responsabile del settore giovanile dell'Atalanta, Fabio Caserta, allenatore della Juve Stabia, e Ranko Lazic, allenatore del Francavilla.

A conclusione della giornata c'è stata la cerimonia di premiazione, presieduta dal presidente provinciale dell'AIAC Antonio Finamore, al tavolo insieme all'assessore comunale allo sport di Matera Giuseppe Tragni, al consigliere regionale Roberto Cifarelli, al vicepresidente ADISE Rocco Galasso, al presidente regionale lucano dell'AIA Enzo Gallipoli, ed al presidente provinciale materano della FIGC Giuseppe Comanda.

premio mancini 3

Dopo un video preparato da Sandro Veglia e presentato da noi di Materacalciostory per ringraziare gli organizzatori dell'invito e per omaggiare la memoria dell'indimenticato Franco Mancini, e dopo i saluti introduttivi, si è passati alla cerimonia vera e propria, in cui sono stati premiati Ferretto Ferretti e Stefano Bonaccorso, già intervenuti ai workshop mattutini, Mario Pafundi originario di Pietragalla e terapista sportivo del Manchester City, il quale ha omaggiato la famiglia di Mancini con una maglia del portiere dei Citizens, Nicola Ventra di Melfi general manager di un club di Prima divisione portoghese dopo aver lavorato alla corte della FA inglese, Enzo Mitro direttore generale dell'AZ Picerno neopromossa in serie C ed Antonio Petraglia del Grumentum Val d'Agri neopromossa in serie D.

Altri riconoscimenti per i dirigenti federali Enzo Gallipoli, Carlo Ottavio e Giuseppe Comanda, ed ancora a Rocco Galasso dell'ADISE, Antonio Trovato dell'AIC e Pasquale Dattoli dell'AIAC. 

premio mancini 2Passando alle testate on-line, sono stati consegnati riconoscimenti ad AcroCalcio, BordoCampo.net e il Calcio Giovanile della Basilicata, per la loro opera di informazione al movimento calcistico regionale; a noi di Materacalciostory, che abbiamo presentato il video promozionale dell'evento di domenica 9 giugno "1979-2019: un sogno chiamato serie B quarant'anni dopo", è stato consegnato un riconoscimento per la nostra opera di recupero della memoria sportiva della città che ci inorgoglisce moltissimo, ed alla Matera Sport Academy per la sua opera di aggregazione delle espressioni sportive contemporanee.

Infine i riconoscimenti ai tecnici per i meriti sul campo, Fabio Caserta, Ranko Lazic, Michele Paterino per la carriera, Tonio Chisena, Antonio D’Onofrio, Lino Gesualdi, Luigi Di Biase e Antonio Petracca per la vittoria dei rispettivi campionati. Uno speciale riconoscimento è stato consegnato ai tecnici più votati al termine di uno speciale sondaggio online, che ne ha sancito il gradimento ricevuto dai colleghi, dagli addetti ai lavori e dagli appassionati.

Una bella serata di sport e di aggregazione che dimostra la crescita del movimento calcistico della nostra provincia e della nostra regione, in ricordo di un uomo che ha raggiunto i vertici di questo sport partendo dalla nostra città tenendo ben salde le sue radici di umile e orgoglioso rappresentante di questa terra.

franco mancini matera 4
Il video di materacalciostory in omaggio a Franco Mancini