Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

ASD 7044Serie D 2022-23, Girone H - 12ª giornata

Matera, Stadio XXI Settembre-Franco Salerno, 19 novembre 2022 ore 14.30

Matera - Team Altamura 1-1

Marcatori: 67 Sosa (A), 74 Donida (M)

Matera: Pozzer, Donida, Figliomeni, Vicente, Montanino (89 Cum), Russo, Bottalico, Manu, Iaccarino, Ferrara, Piccioni. A disposizione: Demalija, Sellitti, Tiganj, Gerardi, Zielski, Orefice, Gjuci, Demoleon. Allenatore: Ciullo

Team Altamura: Spina, Lacassia, Bertolo, Ganci, Mattera, Dipinto, Casiello, Bolognese, Croce, Sosa (86 Molinaro), Murtas. A disposizione: Guido, Schiavino, Errico, Farinola, Colella, Letizia, Prinari, Caputo. Allenatore: Ginestra

Arbitro: Nigro di Prato. Assistenti: Siracusano di Sulmona e Giorgetti di Vasto.

ASD 7049Note: pioggia battente per tutta la durata dellincontro. Circa 2000 spettatori di cui 500 tifosi ospiti. Ammoniti: Figliomeni, Ferrara, Bottalico, Vicente (M), Bertolo, Ganci, Murtas (A). Espulso per proteste lallenatore del Matera Ciullo al 70.

Cronaca a cura di Tifomatera.it - fotografie di Sandro Veglia

Clicca qui per guardare la fotogallery completa della partita

Questo Matera non si arrende mai, è questo il messaggio che gli uomini di mister Ciullo gridano ad alta voce ai propri avversari. Nemmeno l’Altamura di mister Ginestra, formazione di alta classifica, è riuscita ad avere la meglio su Figliomeni e compagni nel classico derby della Murgia. Sotto un diluvio continuo durato per tutto l’arco dei novanta minuti, un goal per parte consentono ad entrambe le squadre di allungare la striscia di risultati utili consecutivi, cinque per i biancoazzurri e sei per i biancorossi.

ASD 7035Ottima risposta anche da parte del pubblico di casa che ha visto tutti i settori spingere ed incoraggiare i propri beniamini a non mollare la presa neanche dopo il momentaneo svantaggio e sotto il diluvio venuto giù sul XXI Settembre per tutta la durata del match. Si è vista una Curva in grande spolvero, accompagnata da una gradinata accesa e da una tribuna centrale anch’essa gremita.

Primo tempo equilibrato, leggermente più pericolosi i lucani con un paio di occasioni in apertura di match, dove è stato Ferrara a spaventare il portiere murgiano con un paio di tiri insidiosi, uno deviato in angolo e l’altro che ha quasi scheggiato il palo alla sinistra dell’estremo difensore. L’Altamura poi con il passare dei minuti riesce meglio nel possesso palla, senza però tuttavia creare particolari problemi dalle parti di Pozzer che riesce a bloccare tutti gli attacchi biancorossi in maniera decisa e senza grosse preoccupazioni.

DSC 0597Nella ripresa la pioggia incessante ed il campo pesante hanno condizionato non poco la partita. Il Matera è il primo a farsi vedere pericoloso con Montanino che imbeccato molto bene da Ferrara si invola verso la porta avversaria, non riuscendo a concludere in maniera ottimale. La prima rete però è di marca altamurana e viene siglata al 22′ con un calcio piazzato di Sosa, dopo una punizione fischiata dall’arbitro alquanto dubbia. L’attaccante pugliese calcia di prima intenzione dal limite dell’area e il suo sinistro si infila all’angolino basso alla destra di Pozzer beffando la difesa Materana. Il Matera non si arrende e trova il pari al minuto 28′ con un tap-in vincente sotto porta di Donida, sugli sviluppi di un corner. Per il resto il match non regala particolari emozioni a causa del terreno di gioco divenuto troppo pesante.

Il pareggio è sostanzialmente giusto in una partita maschia, a tratti molto nervosa, disputata davanti ad un’ottima cornice di pubblico, nonostante le avverse condizioni atmosferiche. Ai ragazzi di mister Ciullo, espulso per proteste, ancora una volta il grande merito di non abbattersi davanti alle difficoltà per lottare fino all’ultimo minuto. Dopo il pareggio di oggi, i biancazzurri conquistano il quinto risultato utile consecutivo frutto di 3 pareggi e 2 vittorie, ma fondamentale è l’atteggiamento in campo che è stato il principale ingrediente di questa inversione di rotta.

DSC 0367 

DSC 0335

DSC 0397

DSC 0411

DSC 0516

DSC 0545

DSC 0555

DSC 0638

DSC 0682

DSC 0709

DSC 0710

DSC 0714

DSC 0720

DSC 0735

DSC 0826

DSC 0836