Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A cura di Fabio Venezia, Francesco Salerno e Nicola Salerno

logo casertanaGLI AVVERSARI - Undici punti in classifica, uno in meno del Matera, buona parte dei quali conquistati lontano da casa. La Casertana è infatti imbattuta in trasferta, dove ha vinto due volte (a Pagani e domenica scorsa a Messina) e pareggiato 2 a 2 a Reggio Calabria. Non certo esaltante è invece il ruolino di marcia interno con un solo successo (1 a 0 contro il Cosenza), un pareggio nel derby contro l'Aversa Normanna ed uno KO di misura contro la Juve Stabia. In panchina siede il tarantino Angelo Gregucci che dopo un'importante avventura come calciatore (187 presenze nella Lazio tra l'86 ed il '93) ha allenato tra le altre Salernitana, Lecce, Vicenza, Reggina e Manchester City, dove è stato collaboratore tecnico dell'amico Roberto Mancini. Gregucci è un convinto seguace del 4-2-3-1.

Tra i pali il titolare inamovibile è l'esperto Ermanno Fumagalli, a Caserta dalla passata stagione ed in passato a Melfi, Marcianise, Juve Stabia e Avellino.

Al centro della difesa Riccardo Idda, che ha affrontato il Matera con la maglia del Brindisi nel 2008/2009, e Michele Murolo, protagonista della cavalcata trionfale del Marcianise dalla D alla C1. A destra l'esterno basso sarà Francesco Bruno, classe 1990, mentre a sinistra Gianluigi Bianco, 25enne con numerose presenze in B tra Empoli, Sassuolo, Frosinone, Grosseto e Vicenza, dovrebbe essere preferito ad Angelo Chiavazzo.

Davanti alla linea arretrata prenderanno posizione i due mediani Davide Carrus, una vita trascorsa sui campi di A e B (Cagliari, Ancona, Bari, Bologna ed Empoli tra le altre) e Simone De Marco, 20enne scuola Roma. Mancherà il grande ex Michel Cruciani, che da settimane non è disponibile per seri problemi familiari.

Alle spalle dell'unica punta Gregucci è solito schierare tre centrocampisti offensivi. In lizza per una maglia da titolare Angelo Antonazzo, ex Bologna, Modena, Taranto e Reggina, Marco Mancosu, 13 presenze in A con la maglia del Cagliari, Danilo Alessandro, nel 2013 avversario del Matera in Coppa Italia con il Voghera, l'ex Foggia e Martina Nicola Mancino, Francesco Alvino ed il 33enne croato Ivan Rajcic, tra il 2005 ed il 2008 una novantina di presenze in B con il Bari.

In attacco dovrebbe giocare Karamoko Cissè, prelevato in estate dall'Albinoleffe, mentre partiranno dalla panchina l'ex Matera Giovanni Ricciardo e l'ivoriano Adama Diakite.

LO STADIO – Lo stadio Alberto Pinto ospiterà la prossima gara del Matera, atteso dai padroni di casa della Casertana. L’impianto è stato inaugurato nel 1936 e da quella data il club rossoblu non ha mai traslocato.

Prima del ’36 non esistevano strutture idonee a ospitare partite di calcio nella città campana ed erano addirittura alcuni prati dei giardini della famosa Reggia a essere utilizzati come terreno di gioco.

Nel corso degli anni il Pinto ha subito vari ammodernamenti e ingrandimenti che hanno portato la capienza a dodicimila posti. Il più significativo intervento risale all’estate del 1991 ovvero al termine del campionato di C1 stravinto dai falchetti che approdarono per la seconda volta nella loro storia in Serie B.

Struttura completa, a forma ovale è dotata di pista di atletica ed è composta da una tribuna, una gradinata e due curve per le tifoserie organizzate.

I PRECEDENTI - di seguito sono elencati i tabellini completi di tutti i precedenti di campionato disputati in trasferta contro la Casertana.

1956-57 casertana-matera
Campionato 1956-57: cronaca e commento del primo incontro ufficiale tra Casertana e Matera. Fonte: Il Mattino

Stagione 1956-57 – Campionato di IV Serie - 30ª giornata – 5.5.1957

Casertana – Matera 3-0

Casertana: Giannisi, Paltrinieri, Galeotti, Pezzoni, Zucchini, Traversa, Calzolari, Cherubini, Luna, Santin, Gravina.

Matera: Manzin, Pittuello, Fumis, Glereani, Marani, Morandi, Rogante, Bitetto, Ravasini, Piemonte, Chiasutto. All. Zanolla

Marcatori: 20' Luna, 82' Luna, 87' Calzolari

Stagione 1968-69 – Campionato di Serie C - 21ª giornata – 9.2.1969

Casertana – Matera 4-0

Casertana: Pezzullo, Ballotta, De Luca, Di Maio, Anghileri, Savini, Migliorati, Cominato, Fazzi, Selmo, Minto.

Matera: Quadrello, Rosa, Gambi, Buccione, Loprieno, Bernardis, Busilacchi, Demenia, Galati, Castelletti, Bini. All. Salar

Marcatori: 5' Fazzi, 54' Fazzi, 61' Selmo, 70' Migliorati

1969-70 casertana-matera
Campionato 1969-70: Bertonelli devia in angolo un tiro di Bergamo. Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Stagione 1969-70 – Campionato di Serie C - 5ª giornata – 12.10.1969

Casertana – Matera 1-1

Casertana: Zanier, Ballotta, De Luca, Di Maio, Anghileri, Giacomin, Fazzi, Cominato, Bergamo, Mazzeo, Minto (35' Corbellini).

Matera: Bertonelli, Vecchi, Gambi, Loprieno, Favoriti, Mayer, Bellacicco (70’ Basile), Giannattasio, Busilacchi, Buccione, Galati. All. Chiricallo

Marcatori: 53' Galati (M), 80' Fazzi rig. (C)

Stagione 1971-72 – Campionato di Serie C - 21ª giornata – 6.2.1972

Casertana – Matera 3-0

Casertana: Zanier, Labrocca, Nardin, Tanello, Giacomin, Gatti, Corbellini (66’ Ferrone), Di Maio, Migliorati, Matteoni, Graziani.

Matera: Bertonelli, Codraro, Gambi, Buccione, Loprieno, Mayer, Addante (73’ Gambini), Galati, Giannotti, Iancarelli, Mellina. All. Chiricallo

Marcatori: 7' Labrocca, 59' aut. Codraro, 77' Graziani

Stagione 1972-73 – Campionato di Serie C - 9ª giornata – 12.11.1972

Casertana – Matera 3-1

Casertana: Restani, Labrocca, Dugaro, Capon, Gobbi, Derin, Bellisari, Di Maio, Fazzi, Pienti (69' Matteoni), Graziani.

Matera: Bertonelli, Baldan, Menichelli, Gambini (87' Petrelli), Cataldi, Angelino, Mazzei, Galati, Toffanin, Veneranda, Chimenti. All. Mancinelli

Marcatori: 40' Fazzi (C), 50' Mazzei (M), 59' Graziani (C), 82' Graziani (C)

Stagione 1973-74 – Campionato di Serie C - 1ª giornata – 16.9.1973

Casertana – Matera 3-1

Casertana: Buffon, Capasso, Zathila, Ranieri, Grava, Volpi, Pupo, Di Maio, Fazzi, Govetto (85' Groppello), Martina.

Matera: Troilo, Sollini, Paradiso, Foresti, Loprieno, Mamilovich, Stellone (63' Bisurgi), Galati, Toffanin, Gambini, Mazzei. All. Veneranda

Marcatori: 10' Foresti rig. (M), 12' Govetto (C), 37’ Fazzi (C), 88' Di Maio rig. (C)

Stagione 1974-75 – Campionato di Serie C - 11ª giornata – 24.11.1974

Casertana – Matera 0-0

Casertana: Buffon, Capasso, D'Antoni, Pigozzi, Grava, Bellan, Ranieri, Cerasoli, Alpini, Righetti, Fazzi.

Matera: Casiraghi, Tramelli, Germinario, Angelino, Mamilovich, Vellani, Galati, Mazzei (70' Raimondi), Stellone, Rota, Chisena. All. Salar

Stagione 1996-97 – Campionato di Serie C2 - 29ª giornata – 13.4.1997

Casertana – Matera 1-0

Casertana: Sapone, Erra, Moretti, Carlone, Desiato, Cavallo, Massaro, Grava, Carosella (92' Scagliarini), Delfino (88' Ferrara), Sacco. All. Orlandi

Matera: Bruno, Tafuni (87' Colmanet), Esposito, Toledo, Basile, Tagliente, Cacciola, Bitetto, Parisi (46' Genco), Incarbona (58' Bellacicco), Mazzoni. All. Picci

Marcatori: 32' Moretti rig.

Stagione 2003-04 – Campionato di Serie D - 14ª giornata – 7.12.2003

criscuolo campo 2009-10
Campionato 2009-10: il casertano Criscuolo e il materano Campo in azione.

Casertana  Matera 0-0

Casertana: Pescatore, Catapano, Esposito (60' Di Gaetano), Piemonte, Raucci, Mari, Sannazzaro (82' Suarez), Colella, Sarli, Della Ventura, Parma. All. Mataluna

Matera: Buono, Gentile, Ginobili, Alderuccio, Maglione, Marsico, Campo (70' Marinelli), Fanizzi, Bellacicco (87' Loseto), Zizzariello, Zannino (76' Golia). All. Galluzzo

Stagione 2009-10 – Campionato di Serie D - 22ª giornata – 27.1.2010

Casertana – Matera 1-0

Casertana: Capasso, Simone, Stigliano, Bencardino, Florindo, Raucci, Monaco (72' Criscuolo), Mastroianni, Mautone (83' Torrens), Pinto, Guadagnuolo (63' Gilfoni). All. Feola

Matera: D'Angelo, Scudieri, Conte, Martone, Martinelli, Manzo, Carretta (79' Branda), Leta (72' De Vecchis), Albano, Campo (54' Savino), Logrieco. All. Giusto

Marcatori: 67' Monaco