Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A cura di Fabio Venezia, Francesco Salerno e Nicola Salerno

savoiaGLI AVVERSARI - Non sembra aver sortito gli effetti sperati il cambio di allenatore in casa Savoia. Guido Ugolotti, subentrato all'esonerato Giovanni Bucaro, ha infatti conquistato un solo punto (1-1 a Catanzaro) in due gare. La sconfitta interna contro la Paganese di domenica scorsa ha anche avuto un clamoroso epilogo, con la curva oplontina che ha invitato Del Sorbo e Scarpa a togliersi la maglia.

Presto per dare giudizi, certo, ma i bianchi di Torre Annunziata continuano a deludere e la classifica deficitaria lo conferma: otto i punti conquistati, meglio solamente di Ischia e Aversa Normanna, pochi i gol messi a segno (appena nove) e ben quindici quelli subiti.

Nell'undici iniziale, schierato da Ugolotti probabilmente con il tradizionale 4-3-3, ci saranno sicuramente l'estremo difensore Antonio Santurro, classe 1992 cresciuto nel Parma e nella passata stagione a Renate in Seconda Divisione, ed i terzini Carlo Cremaschi, classe '92 ex Tritium e Nocerina, e Sergio Sabatino, 26enne prelevato dal Catanzaro. Al centro della difesa Michele Rinaldi, sei presenze in A a Bari nel 2010/2011 ed una quarantina in B a Rimini, farà coppia con Francesco Di Nunzio, nella passata stagione venticinque presenze in B a Castellammare di Stabia. Valide alternative sono rappresentate dal giovane Giampaolo Sirigu e dall'esperto Francesco Checcucci, in B a Crotone tra il 2011 ed il 2013.

In mezzo al campo Ugolotti può scegliere tra il metronomo Giampaolo Calzi, con alle spalle importanti stagioni vissute a Pavia, Ravenna e Reggio Emilia, Nicola Malaccari, ex di Gubbio e Avellino, Federico Sevieri e Salvatore Gallo, classe '92 scuola Chievo.

Il tridente d'attacco sarà formato da Davide D'Appolonia, ventunenne prelevato dal Venezia, o in alternativa il palermitano Giulio Sanseverino lungo la corsia di destra, dal sempreverde Francesco Scarpa (ventiquattro gol in trentadue presenze a Torre Annunziata nella passata stagione) a sinistra e dall'ex di turno Antonio Del Sorbo al centro. Del Sorbo, quindici presenze ed un gol a Matera tra l'estate del 2010 e l'inizio del 2011, è alla sua seconda stagione a Torre dove è approdato al termine di un esaltante campionato con la maglia del Gladiator in D. In organico anche l'esperto Giacomo Cipriani, tante presenze e dieci gol nella massima serie con le maglie di Bologna, Lecce e Sampdoria ma che ha sinora trovato poco spazio, e Matteo Di Piazza, autore di due gol in stagione.

SUGLI SPALTI - La tifoseria oplontina vanta nella sua curva numerosi gruppi, in tempi recenti sono stati visti all’opera Bronx, Rione Carminiello, Supporters e Oplontini. Altri nomi storici del Giraud sono Vecchia Brigata, Savoia Siempre, Piranhas e Mentality. I rapporti con le altre tifoserie campane non sono dei migliori, si registra alta tensione con Turris, Nocerina e Casertana ma anche con gli stabiesi, con cui in un primo momento c’era amicizia, il rapporto si è molto deteriorato. In generale comunque nervi tesi con quasi tutti i corregionali eccezion fatta per i beneventani con cui esiste uno storico gemellaggio.

Per quanto riguarda il rapporto con Matera, le numerose sfide tra le due squadre hanno portato inevitabilmente a una certa rivalità anche sugli spalti, sebbene non ai livelli dei sentitissimi derby regionali di entrambe le tifoserie. I rapporti tra materani e oplontini sono tesi sin dagli anni ‘90, ed in particolare a partire dallo spareggio giocato a Foggia del 1995, dove si verificò anche qualche leggero contatto nel settore distinti; da allora in poi, gli incontri avvenuti in Serie D nel corso degli anni duemila sono stati caratterizzati da scaramucce e cori ostili sia in terra lucana che in terra campana.

Per la gara di domani, peraltro, si teme un divieto di trasferta per i sostenitori ospiti, dato che la vendita dei biglietti è stata preventivamente sospesa in attesa delle decisioni del Gos previste per oggi; il nostro auspicio è che la trasferta venga autorizzata e che i tifosi del Savoia possano liberamente venire a Matera ed assistere ad una serata di sport, tifo e sana rivalità sugli spalti.

I PRECEDENTI - di seguito sono elencati i tabellini completi di tutti i precedenti di campionato disputati in casa contro il Savoia.

1967-68 matera-savoia
Campionato 1967-68: Busilacchi trafigge Pietti portando in vantaggio il Matera nello scontro al vertice contro il Savoia. Fonte: GdM

Stagione 1967-68 – Campionato di Serie D - 8ª giornata – 12.11.1967

Matera – Savoia 2-0

Matera: Quadrello, Rosa, Pertile, Demenia, Giannattasio, Mayer, Carella, Buccione, Busilacchi, Castelletti, Capuano. All. Salar

Savoia: Pietti, Bertossi, Nazzi, Di Mauro, Genisio, Simonaggio, Bongiovanni, Santin, Terreri, Carnevale, Esposito. All. Spartano/Lopez

Marcatori: 15' Busilacchi, 75' Carella

Stagione 1970-71 – Campionato di Serie C - 12ª giornata – 29.11.1970

1970-71 matera-savoia
Campionato 1970-71: Toffanin colpisce di testa contrastato da un difensore campano. Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Matera – Savoia 0-0

Matera: Bertonelli, Vecchi, Gambi, Buccione, Loprieno, Mayer, Carella, Cantagalli, Toffanin, Buccione (17’ Iancarelli), Gottardo. All. Chiricallo

Savoia: Cuman, Cocco, Albano, Griffi, Savini, Gonnella, Vecchio, Gramoglia, Villa, Cavallino, Moriggia. All. Zanotti

Stagione 1971-72 – Campionato di Serie C - 19ª giornata – 23.1.1972

Matera – Savoia 1-0

Matera: Bertonelli, Codraro, Gambi, Buccione, Loprieno, Mayer, Addante (80' Campagna), Galati, Giannotti, Veneranda, Mellina. All. Chiricallo

Savoia: Sclocchini, Crocco, Nodari, Russo, Jannarilli, Marinelli, Tajano, Pandolfi, Porzia (55' Cagnazzo), Zulich, Curatoli. All. Orazi

Marcatori: 76' Giannotti

Stagione 1981-82 – Campionato di Serie C2 - 30ª giornata – 2.5.1982

Matera – Savoia 2-0

Matera: Casiraghi, Melis, De Canio, De Pasquale, Rossi, Angelino, Lupini, Arzeni (49' Piochi), Pavese, Gambini, Tomba. All. Chiricallo, in panchina Antezza

Savoia: Sulli, Puma, Pierini, Schettino, Facciorusso, Bellopede, Di Stefano, Culotti, Monaldo (75' Margiotta), Cafaro (75' Cimicata) Pepe. All. Scognamiglio

Marcatori: 51’ Rossi, 71' Piochi

Stagione 1991-92 – Campionato di Serie C2 - 28ª giornata – 5.4.1992

Matera – Savoia 1-1

Matera: Morciano, Danza, Surace, Presta, Tanzi, Gigliotti, Gardini (87' Satorini), Pugliese, Bisci, Caputo, Ciullo (46' Ferrante). All. Pasquino

Savoia: Assante, Siniscalco, Incitti, Campofranco, Costantino, Cavaliere, Cantile, Amura, Barbera (75' Barbato, 88' Uscidda), Soviero, Dell'Annunziata. All. Eberini

Marcatori: 9' Barbera (S), 54' Pugliese (M)

Stagione 1992-93 – Campionato di Serie C2 - 11ª giornata – 29.11.1992

Matera – Savoia 1-1

Matera: Bruno, Danza, Iannella, Surace, Tanzi, Di Stefano, Pugliese, Gigliotti, Ianuale (64' Leo), Satorini (55' Caputo), Natalicchio. All. Dibenedetto

Savoia: Verderame, Sanguedolce, Incitti, Amura, Costantino, Vitti, Amato, Irrera (88' Torino), Marino, Caruso (68' Impellizzeri), Soviero. All. Fabiano

Marcatori: 63' Ianuale (M), 79' Marino (S)

1994-95
Campionato 1994-95: la formazione del Matera scesa in campo nello spareggio di Foggia vinto dal Savoia per 2-1

Stagione 1994-95 – Campionato di Serie C2 - 3ª giornata – 18.9.1994

Matera – Savoia 1-1

Matera: Bruno, Losacco, De Solda, Landonio, Deruggiero, Toledo, Bitetto, Leo, Falaguerra (90' Giannascoli), D'Ermilio, Lo Re (74' Ancis). All. Florimbi

Savoia: Visconti, Sanguedolce, Ciardiello, Tarantino (46' Savino), Scorsino, Raimondo, Donnarumma, Amura, Codico (76' Ambrosino), Nocerino, Lunerti. All. De Canio

Marcatori: 39' rig. D'Ermilio (M), 59' rig. Amura (S)

Stagione 2003-04 – Campionato di Serie D - 9ª giornata – 2.11.2003

Matera – Savoia 3-1

Matera: Buono, Gentile, Zizzariello, Marsico, Maglione, Ginobili, Maurelli, Fanizzi, Wangu (56' Bellacicco), Campo (84' Digno), Marzano (46’ Montano). All. Galluzzo, in panchina Camassa

Savoia: D'Urso, Procida (42' Maiella N.), Di Francia, Ferrara (78' Melillo), Ottobre, Tessitore, Di Maio (46’ Scarica), Cerrato, Astarita, Galeano, Majella R. All. Chiappini

Marcatori: 22' rig. Campo (M), 35' Majella R. (S), 57' rig. Campo (M), 75' Bellacicco (M)

Stagione 2004-05 – Campionato di Serie D - 13ª giornata – 28.11.2004

Matera – Savoia 1-1

Matera: Luperto, Stasi, Boscia, Nicoletti, Armento N., Arnese (70’ Armento G.), Montano (67’ Mignone), Terzaroli, Scarola, Collins, Orsi. All. Chimenti, in panchina Loiodice

Savoia: Afeltra, Vitaglione, Tessitore (34’ Maiella), Bagnara, Iorio, Ianniello, Sileno, Latartara, Monaco (59’ Di Bonito), Ingenito, Marra (63’ Cerrato). All. Ricciardi

Marcatori: 34’ Monaco (S), 53’ Scarola (M)

Stagione 2005-06 – Campionato di Serie D - 5ª giornata – 9.10.2005

Matera – Savoia 0-1 (c.n. di Ascoli Satriano)

Matera: Potenza, Grazioso (86' Orsi), Liberti, Fuentes, Valdez (64' Columbo), Tritto, Fortunato, Benedetto, Righetti, Olcese, Lenci. All. Castiello

Savoia: Ioime, Baylon (46’ Moxedano), Martino, Parisi, Savino, Piscopo, Cerrato, Carrato, Carbonaro, Mercurio (61' Mazzeo), Majella (90' Bonacci). All. Lazic

Marcatori: 68' Piscopo

Stagione 2007-08 – Campionato di Serie D - 13ª giornata – 18.11.2007

Matera – Savoia 1-3

Matera: Petruzzelli, Valdez, Caccavale, De Leonardis, Raimondi, Cocca, Piergiovanni, Ancora, Selvaggi (61' Risi), Marsico, Novembrino (65' Rovira). All. Ruisi

Savoia: Pica, Antuoni, Sessa (64' Santoro), Esposito, Riccia, Scognamiglio, Venditto (71' Costantino), Siciliano, Incoronato, De Rosa, Chiaiese (64' Pariggiano). All. Agovino

Marcatori: 66' Venditto (S), 68' Ancora (M), 70' rig. De Rosa (S), 93' Incoronato (S)