Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

DSC 0115Matera-Ischia 0-0

Matera: Bifulco, Mazzarani, Mucciante, De Franco, Faisca, Coletti, Di Noia (77' Bernardi), Iannini, Letizia, Madonia (77' Guerra), Albadoro (67' Turchetta). All. Auteri. A disposizione: Baiocco, Pino, Longo, Giacomini.

Ischia: Giordano, Finizio, De Agostini, Impagliazzo, Sirignano, Empereur, Bulevardi, Wagner (67' Iannascoli), D’Amico (69' Ingretolli), Gerevini, Ciotola (77' Armeno). All. Maurizi. A disposizione: Mennella, Rainone, Di Cesare, Schetter.

Arbitro: Daniele Rasia di Bassano del Grappa

Assistenti: Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi di Albano Laziale

Note: spettatori 3500 circa. Angoli 4-1 per il Matera. Ammoniti Madonia, Mazzarani, Mucciante, Di Noia, Coletti (M), Bulevardi, Empereur, Gerevini (I)

Fotografie di Sandro Veglia, cronaca a cura di Francesco Rondinone

Clicca qui per visualizzare la fotogallery completa di Matera-Ischia

DSC 0120Finisce 0-0 la partita tra Matera e Ischia. Biancazzurri alla ricerca di 3 punti per riavvicinarsi alla zona playoff, complici i risultati favorevoli maturati sui campi delle dirette concorrenti. L'Ischia si presenta al XXI Settembre Franco Salerno in piena crisi di risultati, con l'unico intento di strappare un punticino alla squadra di mister Auteri.

Materani che confermano le difficoltà quando si incontrano squadre che schierano tanti uomini dietro la linea della palla, creano poche occasioni da goal e sbattono costantemente sul muro difensivo dell'Ischia. Fatta eccezione per la traversa di Faisca, su calcio d'angolo nella seconda frazione di gioco, in cronaca ben poche azioni pericolose dei biancoazzurri. La squadra isolana, dal canto suo, grazie anche ad un comportamento antisportivo maturato in tutto l'arco della partita, riesce a tenere testa alla squadra di casa e strappa un punticino preziosissimo per il morale e per la classifica.

VSD 1674Nel classico 3-4-3 mister Auteri schiera Bifulco in porta; Faisca, De Franco, Mucciante in difesa, centrocampo affidato ai piedi di Iannini e Coletti, Mazzarani a destra e Di Noia a sorpresa sulla fascia sinistra; trio d'attacco con Letizia, Madonia e Albadoro.

La partita si è mostrata subito contratta e poco scorrevole, con gli ospiti campani barricati dietro la linea della palla nell'intento di ripartire in contropiede. Da sottolineare il comportamento antisportivo dei gialloblù, sicuramente non consono ad una squadra professionista. Gli ospiti hanno cercato, infatti, per tutti i novanta minuti di perdere tempo, mostrando di essere poco competenti nel gioco della palla e timorosi della forza dell'avversario. Il Matera dal canto suo ha provato a sfondare il muro difensivo ischitano, riuscendo a produrre nella prima frazione solo un tiro di Letizia che finisce di poco a lato del portiere, oltre che alcuni cross di Di Noia e Mazzarani spazzati via dalla difesa ospite.

VSD 1922Nel secondo tempo la musica non è cambiata: Letizia e Madonia hanno creato qualche azione pericolosa, non riuscendo ne a centrare la porta ne ad inserire un pallone invitante in area per i compagni. Auteri ha tentato il tutto per tutto inserendo Turchetta per Albadoro, Guerra per Madonia e Bernardi per Di Noia. La pressione dei biancoazzurri si è fatta sempre più insistente, riuscendo a produrre un colpo di testa di Turchetta, parato dal portiere ospite, e sopratutto una traversa di Faisca di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Dietro i lucani non hanno rischiato nulla, rendendo inoperoso il portiere Bifulco, titolare quest'oggi al posto di Baiocco.

Dopo cinque minuti di recupero la partita termina. Il risultato finale è un pareggio a reti bianche che lascia i padroni di casa con l'amaro in bocca e gli ospiti soddisfatti per aver portato a casa il punticino, obiettivo di giornata.

DSC 0122

DSC 0125

VSD 1532

VSD 1554

VSD 1564

VSD 1578

VSD 1596

VSD 1599

VSD 1602

VSD 1660

VSD 1692

VSD 1837

VSD 1843

VSD 1863

VSD 1889

VSD 1925