Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A cura di Fabio Venezia, Francesco Salerno e Nicola Salerno

logo aversa

GLI AVVERSARI - Disastroso finora il ruolino di marcia dell'Aversa Normanna, che è riuscita a conquistare la prima vittoria stagionale solamente prima della sosta natalizia (3 a 1 interno contro la Lupa Roma). Ultimo posto in coabitazione con la Reggina a quota 10 punti, frutto di un solo successo e 7 pareggi. I granata hanno comunque mostrato le cose migliori lontano da casa, avendo portato via un punto da campi importanti come Caserta, Foggia, Messina e Barletta ed essendo usciti dal campo a testa altissima dall'Arechi (Salernitana vittoriosa solamente per 4 a 3).

In panchina siede da fine Ottobre Salvatore Marra, vice di Luigi Corino a Matera nella stagione 2008/2009.

Nel consueto 3-5-2 adottato dal tecnico campano ci saranno diverse novità rispetto alle ultime apparizioni, causa infortuni e movimenti di mercato. Una su tutte l'assenza del portiere Forte, ceduto nei giorni scorsi; al suo posto esordio stagionale per il giovanissimo Luca Savelloni, scuola Pescara.

In difesa ci saranno Pasquale Esposito, nella passata stagione qualche fugace apparizione nel Melfi, Stefano Scognamiglio, cresciuto nell'Ascoli, e l'esperto Roberto Cardinale, ex di Salernitana, Potenza, Avellino e Melfi. Inizialmente in panchina il terzino classe '92 Balzano, e Gianluca Giovannini, 31enne ex di Padova e Venezia.

In mezzo al campo trio formato da Edoardo Catinali, 32enne in passato tra i cadetti ad Ancona e Piacenza, Riccardo Castellano, arrivato ad Aversa ad Ottobre, e Giuseppe Capua, nella passata stagione a Salerno. Lungo le corsie esterne dovrebbero invece agire Paolo Carbonaro, ex Catanzaro e Vigor, o in alternativa il 18enne Luigi Del Prete a destra, ed uno tra Dario Forino, ex Melfi, ed Andrea Pippa a sinistra.

In attacco spazio alla coppia formata da Emanuele Cicerelli, prelevato dal Barletta e sinora a segno due volte, e Fabio De Luca, punta con un buon feeling con il goal che può vantare esperienze a Reggio Emilia, Scafati, Pianura, Lamezia e Lucca. Quasi certa l'assenza per infortunio del bomber Alessandro De Vena, autore di sette reti in stagione.

SUGLI SPALTI - Guardando le varie curve del girone la tifoseria dell'Aversa Normanna è tra le più giovani e meno conosciute anche se la passione di alcuni ragazzi, unitamente ai buoni risultati della squadra, ha permesso la nascita di alcuni gruppi negli anni Duemila. Nonostante la vicinanza a Napoli e l'enorme fascino esercitato dallo stadio San Paolo, la formazione normanna ha avuto sempre un discreto seguito anche se per molti anni questo si è concretizzato solo in un "caniscioltismo" non molto costante sopratutto nelle gare in trasferta. Proprio quando la "Curva Nord" si andava concretizzando in una realtà più interessante si è abbattuta sul mondo Ultras la sciagurata tessera del tifoso che ha travolto anche i supporters organizzati dello stadio Augusto Bisceglia.

Le varie sigle che si sono seguite nel centro campano sono Gruppo Normanno, Ultras Aversa, Bronx e il già citato gruppo Curva Nord.

Tra le rivalità degne di nota quelle con Salernitana, Pomigliano e Ischia mentre per quanto riguarda le amicizie va segnalata quella con il Brindisi. Con la tifoseria materana non c'è nessun rapporto anche se si ricorda una sassaiola nel 2005-06 al termine di una vittoria dei biancazzurri in terra campana ottenuta in zona Cesarini. L'episodio comunque è rimasto un caso isolato dato che negli incontri successivi sia a Matera che ad Aversa non si è verificato più nulla.

I PRECEDENTI - di seguito sono elencati i tabellini completi di tutti i precedenti di campionato disputati in casa contro l’Aversa Normanna. 

Stagione 2005-06 – Campionato di Serie D - 34ª giornata – 7.5.2006

Matera – Aversa Normanna 0-4

Matera: Coretti, Tritto (46’ Baldiserra), Grazioso, Liberti, Dellino (58’ Duca), Montano, Romano, Fortunato, Olcese, Lenci (69’ Infantino), Caldararo. All. Bilotta, in panchina Camassa

Aversa Normanna: Granata, Balestrieri, Cacace, Avolio, V. Esposito, Castaldo, Zolfo, Romaniello, Ferraro (76’ Crisci), Incoronato (69’ Marcucci), Vitiello (46’ M. Esposito). All. Ruocco

Marcatori: 4’ Romaniello, 49’ Avolio, 62’ Incoronato, 87’ Marcucci 

Stagione 2006-07 – Campionato di Serie D - 29ª giornata – 1.4.2007

Matera – Aversa Normanna 4-0

Matera: Potenza (69’ Siringo), D. Grassani, Della Corte, F. Grassani, Vallefuoco, Naglieri, Tritto, Digno, Marsico, Valdez (60’ Carrato), De Rosa (79’ Amoruso). All. Raimondi

Aversa Normanna: Del Giudice, Balestrieri, Maddaloni, Avolio, Di Girolamo, Caruso, Longo (32’ Ciotola, 63’ Prisco), Zolfo, Ingenito, De Palma, Ferraro (46’ Rosi). All. Boccolini

Marcatori: 41’ Vallefuoco, 70’ rig. Carrato, 78’ Carrato, 79’ Tritto 

Stagione 2007-08 – Campionato di Serie D - 16ª giornata – 9.12.2007

Matera – Aversa Normanna 2-2

Matera: Petruzzelli, D. Grassani (93' Cappiello), Della Corte, Valdez, Cocca, Camasta, De Leonardis (76' Rovira), Ancora, Selvaggi, Marsico, Piergiovanni (46' Ipogino). All. Ruisi

Aversa Normanna: Robustelli, De Santo, Posillipo, Serino, Di Girolamo, Zolfo, Arini, Dimaruggiano, Palumbo, Chietti (59' Longo, 93' Andreulli), Sarli. All. Boccolini

Marcatori: 33' Sarli (A), 55' Valdez (M), 61' rig. Palumbo (A), 83' Ancora (M) 

Stagione 2010-11 – Campionato di Seconda Divisione - 28ª giornata – 24.4.2011

Matera – Aversa Normanna 0-2

Matera: Musacco, Fedi, Villagatti, Malquori (71' Donnadio), Di Fusco, Alassani (73' Miraglia), Provenzano, Cirillo, Lo Sicco, Lorini (62' Formuso), Ancora. All. Cadregari

Aversa Normanna: Pettinari, Carbonaro (30' De Gol), Letizia, Arini, Di Girolamo, Mattera, Petagine, Massimo, Vecchione (46' Pisani), Grieco, Varriale (62' Zolfo). All. Perazzoli

Marcatori: 50' Varriale, 92' Pisani