Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A cura di Fabio Venezia, Francesco Salerno e Nicola Salerno

 

Clicca qui per leggere la cronaca della gara di andata

Clicca qui per guardare la fotogallery della gara di andata

logo paganeseGLI AVVERSARI - Sostanzialmente positivo il girone di andata per la Paganese di Andrea Sottil, subentrato a Stefano Cuoghi ad inizio Ottobre. Venticinque i punti conquistati, frutto di sette vittorie e quattro pareggi. Tra le mura amiche gli azzurrostellati sono reduci dal pesantissimo KO subito nello scorso turno contro il Foggia; una sconfitta arrivata dopo cinque risultati utili consecutivi in casa (2-2 con il Melfi, 2-1 con il Barletta, 2-2 con il Benevento e 1-0 contro Vigor Lamezia e Catanzaro).

Mister Sottil, che adotta solitamente uno spregiudicato 4-3-3, dovrà fare a meno del suo uomo di maggior esperienza; mancherà infatti il portiere Vincenzo Marruocco, espulso durante il match contro il Foggia. Al suo posto ci sarà l'ex Lanciano Angelo Casadei.

Rispetto alla gara di andata non ci saranno il terzino classe '94 Luigi Djibo, in partenza, l'esperto difensore centrale Antonio Bocchetti, trasferitosi in prestito nella vicina Salerno, e l'attaccante Marco Cuoghi con il quale la società azzurrostellata ha rescisso consensualmente il contratto.

VSD 6554
La formazione della Paganese scesa in campo nella gara di andata.

Tanti i volti nuovi: Riccardo Bolzan, terzino sinistro di grande esperienza ex Pisa, Taranto, Nocerina e Benevento, il regista Vincenzo De Liguori, classe '79 con alle spalle una lunghissima carriera con Juve Stabia, Taranto, Benevento, Nocerina, Barletta e Savoia, le punte Vittorio Bernardo, ingaggiato ad Ottobre, e Domenico Girardi, 2 gol in 14 apparizioni nel Matera lo scorso anno.

LO STADIO - La prima giornata di ritorno vede il Matera impegnato allo stadio Marcello Torre di Pagani.

Alla fondazione del club, risalente al 1926, l’Unione Sportiva Paganese disputava le proprie gare interne in una vasca di raccolta delle acque piovane per la mancanza di un terreno idoneo a disputare gare di calcio. Alla fine degli anni Venti il team si trasferì al Campo del Pino ma anche questo divenne presto obsoleto visti gli ottimi risultati della Paganese che nel 1967 conquistò la Serie D e così gli azzurrostellati si trasferirono allo stadio Del Forno.

Nel 1976 i buoni risultati culminati con la conquista della Serie C spinsero l’amministrazione comunale a realizzare un nuovo impianto e così fu costruito finalmente l’attuale stadio che prese in un primo momento il nome di Comunale e successivamente Marcello Torre, sindaco di Pagani e dirigente del club, ucciso dalla camorra nel 1980.

La casa della Paganese è costituita da quattro settori che costituiscono una struttura non continuativa: distinti, curva nord, tribuna e settore ospiti. L’impianto è dotato della pista di atletica e dell’impianto di illuminazione.

Con i suoi 5093 posti a sedere occupa la tredicesima posizione nella classifica degli impianti del girone C della Lega Pro per capienza, piazzandosi proprio alle spalle del XXI Settembre - Franco Salerno di Matera.

I PRECEDENTI - di seguito sono elencati i tabellini completi di tutti i precedenti di campionato disputati in trasferta contro la Paganese.

Stagione 1967-68 – Campionato di Serie D - 29ª giornata – 21.4.1968

1967-68 paganese-matera
Stagione 1967-68: Riboni trafigge Quadrello e segna il goal della vittoria per i padroni di casa. Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Paganese - Matera 1-0

Paganese: Soviero, Volpe, Costanzo, Picone, Scarnicci, Malaspina, D'Auria, Riboni, Redi, Granozi, Sasso.

Matera: Quadrello, Rosa, Pertile, Demenia, Giannattasio, Mayer, Carella, Buccione, Busilacchi, Castelletti, Capuano. All. Salar

Marcatori: 69' Riboni

Stagione 1976-77 – Campionato di Serie C - 14ª giornata – 12.12.1976

Paganese - Matera 1-0

Paganese: Fiore, Bonora, Zanin, Di Giaimo, Zaina, Stanzione, Grassi (50' Stabile), Patalano, Tombolato, Albano, Tacchi. All. Rambone

Matera: Casiraghi (70' Antezza), Generoso, De Canio, Zurlini, Petruzzelli, Leonardis (77' Aprile), Picat Re, Gambini, Sassanelli, Righi, Chimenti. All. Zurlini

Marcatori: 68' Tombolato

Stagione 1977-78 – Campionato di Serie C - 17ª giornata – 8.1.1978

Paganese - Matera 1-1

Paganese: Sorrentino, Di Benedetto, Lomonte, Parasmo, Zana, Giurini, Patalano, Di Giaimo (57' Albano), Coco, Iannucci, Rossi. All. Zana e Boldrini

Matera: Casiraghi, Generoso, Quinto, Giannattasio, Coppola, Gambini, Picat Re (65' Romita), Sassanelli, Pavese, Morello, Carella. All. Dibenedetto

Marcatori: 47' Picat Re (M), 53’ Iannucci (P)

Stagione 1978-79 – Campionato di Serie C1 - 16ª giornata – 21.1.1979

Paganese - Matera 0-0

Paganese: Sorrentino, Leccese, Tarallo (46' Grassi), Lomonte, Nicolucci, Agresti, Patalano, Di Giaimo, Ceravolo, Iannucci, Abbondanza. All. Rambone

Matera: Casiraghi, Generoso, Beretta, Giannattasio, De Canio, Gambini, Picat Re, Sassanelli, Aprile, Morello, Raffaele. All. Dibenedetto

Stagione 1980-81 – Campionato di Serie C1 - 30ª giornata – 10.5.1981

Paganese - Matera 3-1

Paganese: Della Porta, Scielzo, Mingucci, Lomonte, Trevisan, Malatrasi, Oddo, Tripepi, Fracas, Iannucci, Alivernini. All. Montefusco

Matera: Casiraghi, Melis, Generoso, Bussalino (90' Angelino), Pierobon, Genovese, Grassi, Gambini, Pavese, Peragine (80' Aprile), Raffaele. All. Antezza

Marcatori: 32' Raffaele (M), 42' Fracas (P), 77' Malatrasi (P), 87' Alivernini (P)

Stagione 2003-04 – Campionato di Serie D -25ª giornata – 29.4.2004

Paganese - Matera 0-0

Paganese: Puleo, Di Benedetto, Filagrossi, Fragliasso, Marcosano, Crescentini, Luciano (28' Vangone), Pinto (80' Marigliano), Somma (46’ Follera M.), Theodoro, Di Noia. All. Belotti

Matera: Buono, Gentile, Pellegrino, Maurelli, Ginobili, Miale, Marsico, Campo, Sansonetti, Zizzariello (75' Petruzzella), Bellacicco (66' Fanizzi). All. Tortelli

Stagione 2005-06 – Campionato di Serie D - 26ª giornata – 5.3.2006

Paganese - Matera 1-0

Paganese: Melillo, Tomacelli, Ventre, De Sanzo, Pellegrino, Pannozzo, Alletto (87' Martinelli), Dima Ruggiano, Ferrara, Zotti, Romano (70' Genova). All. Giacomarro

Matera: Potenza, De Camargo, Grazioso, Liberti, Baldiserra, Orsi (73' Montano), Fortunato, Romano, Tritto, Caldararo (73' Infantino), Olcese. All. Bilotta

Marcatori: 28' rig. Ferrara