Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Matera-Casertana 2-1

Matera: Bifulco, Ferretti, Mucciante, De Franco, Faisca, Coletti, Carretta, Iannini, Letizia (89' Bernardi), Madonia (63' Diop), Di Noia (85' D'Aiello). All. Auteri. A disposizione: Pena, Pagliarini, Ashong, Flores.

Casertana: Fumagalli, D’Alterio (71' Antonazzo), Tito, Rajcic, Idda, Mattera, Caccavallo, Marano (47' Carrus), Diakitè, Cunzi (57' Mancosu), Cissè. All. Campilongo. A disposizione: D’Agostino, Rainone, Agodirin, Ricciardo.

Arbitro: Dei Giudici di Latina. Assistenti: Cipressa di Lecce e Di Stefano di Brindisi.

Marcatori: 42' Iannini (M), 45′ Iannini (M), 49′ Tito (C)

Note: spettatori 4000 circa con un centinaio di tifosi della Casertana. Angoli 4-3 per la Casertana. Espulsi: al 42' st Auteri (M) per proteste contro l'arbitro e al 46' st Bifulco (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: D'Alterio, Caccavallo, Tito, Rajcic, Antonazzo (C), Di Noia, Faisca, Mucciante, Bifulco (M).

Fotografie di Sandro Veglia, cronaca di Francesco Rondinone e Nicola Radogna

DSC 0447Partiamo dall'ultimo minuto del secondo tempo. Il Matera è in vantaggio per due reti a uno e la Casertana attacca. L'arbitro, il Sig. Pietro Dei Giudici della sezione di Latina, decide di rendersi protagonista e, nel giro di 30 secondi, estrae due cartellini gialli per il portiere materano Bifulco per perdita di tempo. Gli animi in campo e sugli spalti si surriscaldano, in porta per i biancoazzurri viene schierato Mucciante. Un paio di minuti più tardi gli ospiti rischiano di pareggiare, ma il Dio del pallone è grande ed il tiro di Tito impatta la traversa. L'arbitro fischia la fine ed il Matera può esultare per la vittoria dello scontro diretto contro i rossoblù campani.

Biancoazzurri a segno nel finale di primo tempo con una doppietta di Iannini dopo che Letizia ha sfiorato il goal colpendo il palo. Nella ripresa la Casertana accorcia le distanze subito con un gran goal di Tito, prima del finale thriller che non modifica il risultato.

Riavvolgiamo il nastro e riviviamo la cronaca dell'incontro tra Matera e Casertana. Finisce 2-1 per i biancazzurri il big match del "XXI Settembre Franco Salerno" fra le due compagini in lotta per un posto nei playoff. La partita è stata ben interpretata dai padroni di casa, abili a gestirla al meglio andando in vantaggio per due reti nel primo tempo con doppietta di Iannini e amministrando la seconda frazione di gara, nonostante la riduzione del gap da parte degli ospiti in apertura di ripresa. A questo ci va sicuramente aggiunto un finale al cardiopalma, che ha visto due espulsioni tra le fila del Matera: mister Auteri prima e il portiere Bifulco poi.

VSD 4158La formazione iniziale vede: Bifulco, Mucciante, De Franco, Faisca, Iannini, Coletti, Di Noia sostituto di Mazzarani, Ferretti, Madonia, Letizia, Carretta. In avvio di partita poche azioni da rete per entrambe le squadre, con il gioco che si sofferma soprattutto a centrocampo con alcuni tiri innocui da parte di Cissè per i campani e Letizia e Coletti per il Matera. A partire dalla mezz'ora circa, è la compagine di mister Auteri a prendere supremazia, e Letizia per poco non infila Fumagalli con un destro preciso e potente, fermato solo dal palo. Il doppio vantaggio tuttavia arriva negli ultimi cinque minuti di gioco, con doppietta di capitan Iannini che prima al 42' infila l'estremo ospite grazie ad un assist delizioso di Di Noia che imbecca il capitano in piena area, e poi 2 minuti più tardi sugli sviluppi di un calcio d'angolo quando tocca la palla calciata da De Franco.

VSD 4419Il secondo tempo inizia subito con un tiro di Madonia che finisce tra le braccia di Fumagalli, ma passano pochi minuti e Tito al 4' accorcia le distanze con un sinistro a giro perfetto che non lascia scampo a Bifulco. Il Matera però non si perde d'animo e continua a giocare rischiando più volte la rete del tre a uno. La situazione va avanti cosi fino a quando l'arbitro si inventa due espulsioni per i padroni di casa: mister Auteri viene allontanato per proteste, ma ancora più assurda è l'espulsione al 90'  di Marino Bifulco che subisce due gialli nel giro di pochi secondi per perdita di tempo. A quel punto scatta l'ira del presidente Columella che entra in campo con aria minacciosa nei confronti del direttore di gara, ma fortunatamente viene calmato e accompagnato in tribuna da alcuni componenti dello staff. La partita poi riprende per gli ultimi sei minuti di recupero in cui Mucciante sostituisce Bifulco in porta, in quanto il Matera aveva effettuato già tutti e tre i cambi a disposizione. La Casertana fa tremare il pubblico materano colpendo una clamorosa traversa al 4' minuto di recupero. Al novantaseiesimo il triplice fischio finale determina la vittoria dei biancazzurri che riescono fortunatamente ad uscire in maniera vittoriosa da una spiacevole situazione venutasi a creare nei minuti finali di partita.

VSD 4442L'esultanza dell'intero stadio rende l'idea dell'importanza di questa vittoria in chiave playoff. Il Matera raggiunge il sesto posto, sale a quota 44 punti, superando il Foggia fermo a 43 e avvicinando a meno un punto la coppia Casertana-Lecce. I pugliesi domani ospiteranno il Messina. I biancoazzurri devono necessariamente ricaricare le pile in vista della doppia trasferta in programma a Reggio Calabria contro la Reggina ed una settimana dopo a Cosenza. AVANTI MATERA!!! AVANTI BUE!!!

 

 

DSC 0443

VSD 4189

VSD 4196

VSD 4248

VSD 4327

VSD 4354

VSD 4399

 ZSC 0460