Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

VSD 9526Matera - Bari 5-4 ai calci di rigore (0-0 dopo i tempi regolamentari)

Matera: Bifulco, Di Lorenzo, Ingrosso, De Rose, Zaffagnini, Tomi, Meola, Iannini, Kurtisi, Letizia, Pagliarini
A disp.: Russo, Carretta, Scognamillo, D’Angelo, Zanchi, Rolando, Gammone, Regolanti, Piccinni, D’Agostino, Biscarini, Dammacco, Armellino
All.: Dionigi


Bari: Guarna, Sabelli, Romizi, De Luca, Rosina, Del Grosso, Valiani, Porcari, Tonucci, Maniero, Di Cesare
A disp.: Micai, Gori, Gemiti, Scalera, Di Noia, Gomelt, Sansone, Defendi, Partipilo, Rada, Petropoulus, Donati, Contini, Gkentosoglou
All.: Nicola

Arbitro: Farnese di Lecce. Assistenti: Cipressa di Lecce e Distefano di Brindisi
Note: circa 5.000 spettatori di cui 300 del Bari. Il Matera nell'occasione ha indossato una maglia commemorativa.

Cronaca a cura di Nicola Radogna, foto di Sandro Veglia

Clicca qui per guardare la fotogallery completa di Matera-Bari

VSD 9218Si tratta comunque di amichevoli precampionato, ma se il buongiorno si vede dal mattino i tifosi del Matera possono dormire sonni tranquilli. Contro il Bari, avversario di categoria superiore, i biancoazzurri giocano bene, sfoderano una buona prestazione e dimostrano di aver recepito l'identità di gioco impostata da mister Dionigi meritando la vittoria, seppur maturata ai calci di rigore. Il primo trofeo città di Matera "Memorial Roberto Zaccagnino" viene alzato, tra gli applausi convinti degli oltre 5.000 tifosi presenti allo stadio, da capitan Iannini. Partita molto veloce e gradevole, avara di occasioni da rete e combattuta. Unico spunto nel secondo tempo di Zanchi che manda a lato dopo una bella azione.

VSD 9240

Mister Dionigi decide di risparmiare Carretta ed Armellino in vista della prima partita di campionato. Nel primo tempo non ci sono azioni degne di nota, da registrare l'ottimo palleggio a centrocampo dei biancoazzurri e gli spunti sulle fasce ad opera deglie sterni Meola e Tomi. Ottima partita per il reparto arretrato, Zaffagnini fa buona guardia su Maniero, mentre Di Lorenzo, per la prima volta schierato dall'allenatore di Reggio Emilia a destra, dimostra abilità palla al piede e prontezza di giocata. Meola instancabile sulla fascia, ben innescato dai lanci di Iannini. Mister Dionigi dovrà lavorare molto sulla fase offensiva, la grande mole di gioco prodotta dai suoi calciatori spesso non viene concretizzata. In ogni caso ottimi spunti nel corso della prima frazione.

Secondo tempo che si apre sulla falsa riga del primo, Matera più dinamico a centrocampo e più pericoloso in avanti con l'ingresso di Regolanti al posto di Kurtisi. Cambio anche in porta, il neo-acquisto Russo sostituisce Bifulco, mentre cambi anche sugli esterni con Rolando e Zanchi che prendono il posto di Meola e Tomi. Dionigi schiera in campo anche D'Angelo per De Rose, Scognamillo per Ingrosso e Gammone per Letizia, oltre che i due nuovi acquisti D'Agostino e Piccinni per Di Lorenzo. Unica azione degna di nota della partita è l'affondo di Zanchi sulla fascia sinistra, l'esterno biancoazzurro calcia a rete ma la palla finisce fuori di poco. E' l'unico sussulto dei tempi regolamentari, si va ai calci di rigore.

VSD 9351Per il Matera segnano tutti: Gammone, Regolanti, Iannini, D'Angelo e Rolando. L'errore barese sull'ultimo tiro decreta la vittoria del trofeo da parte del Matera. Sugli spalti continua la festa delle due tifoserie, entrambe fiduciose in vista dell'inizio dei rispettivi campionati, le squadre ricevono quindi l'applauso dei propri sostenitori. La rosa del Matera, comprensiva di staff e giocatori, si presenta al pubblico e dopo si concede a foto ed autografi. Una bella serata di festa che introduce l'imminente inizio di campionato, in programma domenica prossima in casa contro l'Akragas. Il Matera è pronto per una nuova stagione di battaglie.
AVANTI MATERA!!! GO MATERA GO!!!

VSD 9246

VSD 9302

VSD 9325
VSD 9381
VSD 9394
VSD 9422
VSD 9453
VSD 9503