Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Nell'ambito della collaborazione da tempo instaurata con diversi altri siti di storia calcistica, riceviamo da Licio Esposito di Tifochieti.com e volentieri pubblichiamo un bell'articolo su tutti gli incontri ed i campionati comuni disputati da Chieti e Matera. L'articolo è stato pubblicato anche sul sito Tifochieti.com. Buona lettura.

CHIETI E MATERA e I LORO INCONTRI

Tra i due club Chieti e Matera ritroviamo tanti giocatori che molti dovrebbero ricordare perché sono distribuiti negli anni. Molti dati lasciano individuare alcuni giocatori apprezzati dagli sportivi. Per il contributo in merito all’argomento, saluto i sigg. Fabrizio Schmid di Trento e Nicola Salerno di Matera e li ringrazio per la cortese e appassionata collaborazione che riguarda ambedue le Società citate.

Nella partita citata nell'anno 1971-72 in Chieti-Matera 2-0, il corrispondente era un giovane teatino della "Gazzetta del Mezzogiorno" ed era l'amico Franco Zappacosta autore del libro “Tom e un miracolo neroverde”. Tutte le micro cronache di alcuni incontri riguardano solamente la squadra del Chieti.

Giocatori del Matera compresi nell’articolo che giocavano con il CHIETI:

Galati Giuseppe, (1945, Altamura-Bari), 1967-68 (23,4) serie C.

Maccheroni Antonio (P) (10-5-1944), 1963-64(0) Serie C.

Michesi Pietro (Roma 10-3-1950) 1977-78(37,9) Serie C.

Visciglia Davide (3-7-1976, Soveria Mannelli-CZ) Gen 2009-10 (13,5) Serie D.

Di Stefano Ignazio (26-6-67,Palermo), 1998-99(1+2), Serie C2/C.

Sassanelli Michele (22-1-1955, Bari) 1979-80 Serie C1(26,2); 1980-81 Serie C2 (33,4).

De Canio Luigi,(Matera, 26-09-1957). Nov1979-80 Sr C1/B(28), 1980-81 Serie C2/B(33+6).

Il periodo riguarda dal 1954-55 al 1996-97, possiamo anche esaminare la forza di entrambe le contendenti. I cannonieri poi li possiamo enumerare nel proprio girone:

per il CHIETI: Esposito Armando 18 reti (54-55, IV^Serie), Tormene Dino 12 reti (55-56, IV^ Serie), Ascatigno Ferdinando 17 reti(66-67, IV^Serie); Peressin Vanni 11 reti (71-72,Serie C), Calisti Angelo (12+2 reti) (72-73, Serie C); Beccaria Mauro (8+2+1) (78-79, Serie C1/2);

per il MATERA: Zanutel Costante 15 reti (55-56, IV^ Serie), Busilacchi Aldo reti 14 (69-70, Serie C), Chimenti Vito 16 reti (72-73, Serie C),Raffaele Giuseppe 15 reti (78-79, Serie C1/B).

Sfogliando l’articolo troviamo una corrispondenza su CHIETI-Matera 2-0. Nel ritorno 1971/72. Sr C/C. del 16 aprile 1972, dell’amico Franco Zappacosta, già autore di “Tom e un miracolo nero verde. Il campionato di serie C 1963-64”, allora giovane giornalista per la “Gazzetta del Mezzogiorno”.

 

  • CHIETI-Matera 4-0.And.1954/55. 4^ Serie/G.

(Torneo 18 squadre) 4^Serie/G.Classifica: 1°Molfetta p. 50, 5°Chieti p. 41, 14° Matera p. 28.

Reti: Tormene 34’ pt; Tormene 19’ e 28’ pt; Buonpensiero 35’st.

CHIETI: Di Pietro, Griffitth, Turbolente, Monetti, Leonzio, Salvatore, Buonpensiero, Dotti, Tormene, Casisa, Esposito. Reti:

A disposizione: Catania (P), Berti . Brugnoli , D’Egidio, Duman, Frati , Giacomucci, Pierdicca.

Allenatore: Marsico Vincenzo. Presidente: Dr. Giuseppe Taralli.

MATERA: Favaro, Perentin, Manzo, Bonci, Marani, Candussi, Zanutel, Morandi, Tolloi, Perucci, Russo.

A disposizione: Manzin(P), Maltinti, Menconi,Candussi, Glereani, Prevosti, Traversa

Allenatore: Euro Riparbelli, dalla 24^ Remo Galli. Presidente: Ignazio Furlò.

Arbitro Muriani di Sassari.

 

Matera-CHIETI 1-1. Rit.1954-55. 4^ Serie/G.

Reti: Tormene(C) 16’ pt; Glereani(M) 17’st

MATERA: Favaro, Perentin, Manzo, Glereani, Russo, Candussi, Zanutel, Morandi, Perucci,Tollio, Traversa.

A disposizione: Manzin(P), Maltinti, Menconi, Prevosti, Bonci, Marani, Russo.

Allenatori: Euro Riparbelli, dalla 24ª Remo Galli. Presidente: Ignazio Furlò

CAMPIONATO: Cannonieri : Prevosti e Morandi 7. Max presenze: Morandi 33

CHIETI: Catania, Griffith, Berti, Monetti, Leonzio, Pierdicca, Salvatore, Frati, Tormene, Casisa, Esposito.

A disposizione: Di Pietro, Turbolente, Brugnoli, D’Egidio, Duman, Buonpensiero, Giacomucci, Dotti.

Arbitro Castracane di Benevento.

Allenatore: Marsico Vincenzo.

CAMPIONATO. Cannonieri : Esposito Armando 18, Tormene Dino 12. Max presenze: Leonzio e Monetti 34

L’anno del “Milan del Sud” con una squadra affiatata e solida nei reparti. Un girone d’andata fantastico con tutte le partite utili, solo al 2° Ritorno perde a Fermo per 1-0 e da allora ci fu un calo fisiologico. Finì con una sconfitta a Giulianova per 3-1 e un ottimo piazzamento.

 

  • Matera-CHIETI 1-1.And.1955-56. 4^ Serie/G.   

(Torneo 18 squadre). 4^Serie/G.Classifica: 1°Pescara p.49, 3° Chieti con Andria p. 41, 8° Matera p. 36.

Reti: Zanutel(M) 9’st’, Guerrato (C) 35’st.

MATERA: Manzin, Morandi, Candussi, Glereani, Chiricallo N., Caiani, Sarcina, Zanutel, Abbarchi, Traversa, Perucci.

A disposizione: Bitetto Filippo, Filippelli Luciano, Francione Umberto (II), Gaudio Michele, Paolicelli Michele(P), Perentin Bruno, Rogante Alfio, Vigalio Sergio, Zampar Mario

Allenatori: Remo Galli fino alla 6ª, Luciano Filippelli fino alla 9ª, dalla 10ª Paolo Szalay

Commissario straordinario: Michele Tantalo

CHIETI: Di Pietro, Griffith, Caraffi, Ruzzi, Leonzio, Rebecchi, Guerrato, Frati, Tormene, Barnafi, Orazi.

A disposizione: Brugnoli Bruno, Caraffi Nello, Di Pietro Mario(P), Dotti Gianni, Duman Claudio, Frati Nino, Guerrato Antonio, Griffith Spartaco, Leonzio Arnaldo, Masiero Luciano (P), Orazi Luigi, Rebecchi Giampaolo, Redighieri Giordano, Rosi, Ruzzi Mario, Salvatore Tonino, Tormene Dino

Allenatore: De Angelis Umberto. Presidente: Prof. Luigi Marinelli.

Arbitro Di Maio di Palermo

Dalla cronaca dei giornali dell’epoca:… la squadra in leggero calo ma si riprenderà quando i nuovi del mese di novembre sapranno infondere più ritmo e velocità… Il Chieti si è dimostrato forte e sicuro in tutti i reparti, malgrado la partenza di Casisa, Esposito A. e Buonpensiero.

 

CHIETI-Matera 3-3. Rit.1955/56. 4^ Serie/G.

Reti: Perentin(M) (rig) al 7’; Zanutel (M) 17’ pt, Vigalio (M) 20’ pt, Redighieri(C)25 pt, Orazi (C) (rig) 33’pt, Orazi(C) (rig) al 44’ st.

MATERA: Paolicelli, Chiricallo N., Perentin, Glereani, Zampar, Candussi, Zanutel, Bitetto, Vigalio, Traversa, Perucci.

A disposizione:Manzin Augusto (P), Abbarchi Federico, Caiani Pietro, Filippelli Luciano, Francione Umberto (II), Gaudio Michele, Morandi Guglielmo, Paolicelli Michele (P), Perucci Giovanni, Rogante Alfio, Sarcina Ruggero (II)

Allenatore: Remo Galli fino alla 6ª, Luciano Filippelli fino alla 9ª, dalla 10ª Paolo Szalay

Commissario straordinario: Michele Tantalo

CAMPIONATO: Cannonieri: Zanutel 15. Max presenze: Chiricallo N. 34.

CHIETI: Masiero, Griffith, Caraffi, Frati Leonzio, Barnafi, Guerrato, Dotti, Tormene, Redighieri, Orazi.

A disposizione: Barnafi, Brugnoli Bruno, Caraffi Nello, Di Pietro  Mario(P), Dotti Gianni, Duman Claudio, Frati Nino, Guerrato Antonio, Griffith Spartaco, Leonzio Arnaldo, Masiero Luciano (P), Orazi Luigi, Rebecchi Giampaolo, Redighieri Giordano, Rosi, Ruzzi Mario, Salvatore Tonino, Tormene Dino

Allenatore: De Angelis Umberto.  Presidente: Prof. Luigi Marinelli.

CAMPIONATO:  Cannonieri :  Dino Tormene (12 reti) poi Guerrato e Orazi Luigi 10 reti.     Max presenze: Leonzio  18.

Buon campionato e la vittoria in casa sul Pescara per 2-1 vale moltissimo ma non per i numerosissimi tifosi pescaresi che seguirono in massa la squadra. Il Pescara vinse il torneo ma non fu promosso.

Arbitro: Ciferri.

Partita emozionante terminata alla pari.I lucani segnavano le prime tre reti nei primi venti minuti di gioco. Prima della fine del primo tempo riducevano lo svantaggio segnando due reti. Ripresa combattuta al 44’ il Chieti pareggiava su rigore. Migliori del Matera: Zampar, Zanutel e Vigalio;  per il Chieti:Frati, Griffith, Guerrato e Tormene. Arbitraggio mediocre.

 

  • CHIETI-Matera  1-0.And.1966/67. 4^ Serie/E.    (16 ottobre).

Reti:  Tarquini 52’

(Torneo 18 squadre). 4^Serie/E.Classifica:  1° Chieti p. 55,  12° Matera p. 30.

La classifica finale con Brindisi p. 57. Ma la squadra fu penalizzata di 15 punti, vittoria del Chieti)

CHIETI:Gridelli, Pozzi, Savini, Sgorbissa, Montanaro, Martella, Bonaldi, Pezzotti, Ascatigno,Tarquini, Dalle Fratte.

A disposizione:Ascatigno Ferdinando, Bonaldi Giulio, Carboncini Claudio, Carlucci  Onofrio, Dalle Fratte  Bruno, De Pedri  Arturo, Gridelli  Antonio, Martegiani   William, Martella  Vincenzo, Montanaro Tommaso,Pezzotti  Nargiso, Pozzi, Salomoni  GianPiero, Savini   Davide, Sgorbissa   Nello, Spinelli   Pasquale, Tarquini   Paolo.

Angelini Guido presidente.  Castignani Pietro Allenatore

MATERA: Perugini, Rosa, Pertile, D’Antonio, De Palma, Sluga, Rambone, Galati, Stacchiotti, Serraglio, Iancarelli .

A disposizione: Antezza Vincenzo P, Basile Franco , Capuano Pietro,  Cifarelli Eustachio, D’Ambrosio Mario. Demenia Claudio, Giambruno Castrenze,  Giannattasio Diego , Lorenzut Bruno,  Maccheroni Antonio P, Orsi Fulvio,  Roberti Angelo,Vivilecchia Carlo.

Presidente: Franco Salerno.

Allenatori: Gennaro Rambone e Domenico De Nicola, dalla 6ª Enrico Di Santo

Arbitro: Ambrosio di Napoli.

Malgrado i Lucani abbiano disputato una gara gagliarda e coraggiosa, Tarquini con un gran tiro ha bruciato le speranze del Matera.Al 9’ Gridelli parava su Galati, poi Delle Fratte manda a lato un tiro che poteva diventare pericolo. Al 25’Bonaldi tenta di sorprendere  Perugini con un colpo di testa. Al 35’ azione cross di Bonaldi per Delle Fratte ma il portiere lucano salva ancora. Nei primi minuti della ripresa(7’) Bonaldi dalla sinistra manda al centro e il forte tiro batte sul palo, l difesa lucano ha un’incertezza  e Tarquini irrompe e segna.Il Matera reagisce. Rambone su calcio di punizione spedisce fuori. Il giocatore Ascatigno viene espulso dopo reazione ad una trattenuta di De Palma. Ma l’incontro termina con la vittoria  dei neroverdi teatini.

 

manifesto mt-ch 66-67Matera-CHIETI  0-1.  Rit.1966/67. 4^ Serie/E.    (19 febbraio).

rete: 44’pt Ascatigno,(Rig)  

CHIETI: Gridelli, Pozzi, Savini, Sgarbissa, Montanaro, Martella, Delle Fratte, Martegiani, Ascatigno F., Pezzotti, Spinelli.

A disposizione: Ascatigno Ferdinando, Bonaldi Giulio, Carboncini Claudio, Carlucci  Onofrio,  Dalle Fratte  Bruno, De Pedri  Arturo, Gridelli  Antonio, Martegiani   William, Martella  Vincenzo, Montanaro Tommaso, Pezzotti  Nargiso, Pozzi, Salomoni  GianPiero, Savini   Davide, Sgorbissa   Nello, Spinelli   Pasquale, Tarquini   Paolo.

Angelini Guido presidente.  Castignani Pietro Allenatore .  

CAMPIONATO:  Cannonieri : Ascatigno 17, Dalle Fratte 8       Max presenze: Gridelli(P) 34, Martella 32.

Nel proprio girone:  miglior risultato;  24 partite vinte con Brindisi. Nei 38 campionati: miglior risultato: 24 partite vinte.Campionato eccellente anche se la promozione è venuta dalla  penalizzazione del Brindisi (-15) con il Chieti(p.55) al 2°posto.La squadra allenata da Castignani va in Serie C ha subto la prima sconfitta(1-0) con il Bisceglie solo dopo 13 turni.

MATERA: Perugini (Maccheroni), Pertile, Rosa, Demenia, Giannattasio, De Palma, Lorenzut, Galati, Capuano, Sluga, Stacchiotti.

A disposizione:  Antezza Vincenzo P, Basile Franco Cifarelli Eustachio,  D’Ambrosio Mario ,D’Antonio Massimo,  Giambruno Castrenze,  Jancarelli Procolo,  Orsi Fulvio, Rambone Gennaro, Roberti AngeloSerraglio GiorgioVivilecchia Carlo A.

Presidente: Franco Salerno  allenatori: Gennaro Rambone e Domenico De Nicola, dalla 6ª Enrico Di Santo

CAMPIONATO:  Cannonieri : Capuano 7,  Galati 4.    Max presenze: Galati 33.

Arbitro: Stagnoli di Bologna

NOTE:  campo discreto, 2500 spettatori. Ammoniti: De Palma(M), Giannattasio(M) e Carboncini (C). Angoli 4/3 per il Matera.

Il Matera non è stato molto fortunato, perchè c’è sempre da recriminare quando la rete arriva su rigore, anche se alla fine del primo tempo.

Il Chieti si presenta in campo ben sistemata, ha applicato una sua tattica di difesa con i due avanti(dalle Fratte e Ascatign) sempre pronti al contropiede. Sempre ordinati e incisivi mentre il Matera era sempre vigile e pronta a fronteggiare le azioni di ripartenze degli abruzzesi. Però alla fine del primo tempo il rigore ha cambiato la fisionomia della partita.La ripresa ha presentato un Matera deciso a pareggiare ed il Chieti a difendere il vantaggio, compiendo diverse azioni di rimessa. Comunque il risultato non è cambiato.

 

  • Matera-CHIETI  0-0. Amichevole.1967/68. Sr C/ C.

CHIETI: Gridelli, Bonfadini, De Pedri, Martella, Montanaro, Carboncini, Cerroni, Cignani, Ascatigno, Contestabile, Sestili.

A disposizione, Bottaro Roberto, Carlucci Onofrio, Dalle Fratte Bruno, Galati Giuseppe Lancioni Antonio, Maresca  Giuseppe, Sanseverino Luigi, Savini Giuseppe, Serazzi,Tarquini Paolo.

Angelini Guido Commissario  straordinario. Costagliola Leonardo ; Montez  Oscar 17^Rit; Di Santo Riccardo A 18^R;   Pinti Cristoforo  18^R;   Allenatori.

CAMPIONATO:  Cannonieri : Ascatigno Ferdinando  reti 14.       Max presenze: Gridelli Antonio(P) 36.

MATERA: Quadrello (Antezza), Pertile, Capuano, Rosa, Mayer, De Palma, Demenia, Giannattasio, Buccione, Busilacchi, Toschi, Carella, Chiricallo N..

A disposizione:Castelletti,Jancarelli.

Presidente: Franco Salerno.Allenatore: Ruggero Salar. 

CAMPIONATO:  Cannonieri: Busilacchi Aldo reti 24 .   Max presenze: Mayer Danilo 34 

 

  • CHIETI-Matera  4-1.And.1968/69. Sr C/C. (19-1-1969) (18^)

(Torneo 20 squadre). Serie C/C. Classifica: 1° Taranto p.54;  7°CHIETI p.38;  14° Matera conPescara e Crotone  p. 35

Reti: .  15' Gramoglia, 24' e 30' Giardina, 59' Galati (MA), 81' Giugno.

CHIETI:  Ridolfi; De Pedri, Masiello, Badiani, Campagnola, Giovanardi, Gramoglia, Bianchini, Giardino, Crippa, Giugno. A disposizione: Rama.

A disposizione: Berardi Walter , Caposciutti  Alfiero,   Carmine, Ciarlini Silvano, Crastia   Ennio, Giampietro  Sergio, Lancioni  Antonio, Maresca   Giuseppe, Olivieri , Pazienza, Sanseverino Luigi, Scognamiglio, Settimio Umberto, Zengarini Gianni

Presidente Angelini. Allenatore Collesi Aroldo.

MATERA: Vagnoni (Quadrello), Loprieno, Gambi, Rosa, Castelletti, Buccione. Giannattasio, Demenia, Galati, Chiricallo N., Busilacchi.

A disposizione:Amicone Fausto Bellacicco Domenico, Bernardis Elio, Bertoia Luciano, Bini Nilo,  Ferrari LuigiMaselli Gaetano ,

Presidente: Franco Salerno. Allenatore: Ruggero Salar.  

 

Matera-CHIETI  3-0.  Rit.1968/69. Sr C/C.

Reti:3' Demenia, 48' Busilacchi, 65' Galati

CHIETI:  Ridolfi(Rama), De Pedri, Lancioni, Giovanardi, Campagnola, Crippa, Gramoglia, Bianchini, Giugno, Pazienza, Sanseverino.

A disposizione: Badiani , Berardi Walter , Caposciutti Alfiero,  Carmine, Ciarlini Silvano, Crastia  Ennio, Giampietro  Sergio, Giardino    Nicola, Maresca  Giuseppe,  Masiello Giovanni,  Olivieri ,  Scognamiglio, Settimio Umberto, Zengarini  Gianni

Presidente Angelini. Allenatore Collesi Aroldo.

CAMPIONATO:  Cannonieri :  Bianchini e Gramoglia 6 reti.            Max presenze: Giovanardi 38, Lancioni 37.

Miglior risultato: 15  partite vinte, 8 pareggi. Un’agguerrita  formazione affronta  squadre di un certo peso, Potenza e Messina retrocesse  dalla serie B, si presentano per risalire la china. Il piazzamento premia  la volontà della squadra teatina

MATERA:Vagnoni(Quadrello), Loprieno, Gambi, Rosa, Castelletti, Buccione. Giannattasio, Demenia, Galati, Chiricallo N., Busilacchi.

A disposizione:Amicone  Fausto,  Bellacicco  Domenico Bernardis  Elio , Bertoia Luciano, Bini Nilo, Chiricallo Nicola.,Chiricallo Giuseppe (III) ,Ferrari  LuigiGalati Giuseppe,  Maselli  Gaetano

Presidente: Franco Salerno.Allenatore: Ruggero Salar.  

CAMPIONATO:  Cannonieri:  Galati 8       Max presenze: Rosa e Gambi 37.

 

  • CHIETI-Matera  0-0.And.1969/70. Sr C/C.

(Torneo 20 squadre). Serie C/C. Classifica: 1° Casertana p.52; 6° MATERA p.40; 10° CHIETI con Pescara e Salernitana 37 p.

CHIETI: Rama, Lancioni, De Pedri Giovanardi, Campagnola, Bacchi, Paradiso (60’ Fracassi). Ciravegna, Scarpa, Zini. 2° portiere Bedendo.

A disposizione: Bozzi Stanislao, Cassin  Antonio, D’Adda, Gazzaniga  Wilmer, Giampietro, Gramaglia Rolando, Gravante  Aldo, Lippo Lello, Marcello Livio, Palma  Roberto, Pasquini, Pellegrini Romolo I°, Sigismondi  Franco, Tarquini Paolo

Angelini  Guido presidente. Collesi Aroldo poi alla 1^ Rit. Angelo Piccioli allenatori.

MATERA: Quadrello, Vecchi, Gambi, Favoriti, Loprieno, Mayer, Veneranda, Giannattasio, Busilacchi, Buccione, Galati. 2° portiere Bertonelli. 13 Picat Re.

A disposizione: Antezza Vincenzo P, Basile Franco Bellacicco Domenico,  Campagna Giuseppe, Diomede Guerino,  Jancarelli Procolo,  Venezia Nicola.

Presidente: Franco Salerno. Allenatore: Nicola Chiricallo.

 

Matera-CHIETI 3-0 (2-0)  Rit.1969/70. Sr C/C. (dopo la partita, Collesi abbandona per motivi di salute. Viene assunto Angelo Piccioli).

Reti: Busilacchi (20’st), Veneranda (34’pt), Busilacchi(rig) (13’st)

CHIETI: Rama (Bedendo nel st), De Pedri, Lancioni, Giovanardi, Campagnola, Ciravegna, Scarpa, Gramoglia(Bacchi nel st), Gravante, Cassin, Tarquini.

A disposizione: Bozzi Stanislao, Cassin  Antonio, Ciravegna  Giuliano, D’Adda, Fracassi Bernardino, Gazzaniga  Wilmer, Giampietro, Lippo Lello, Marcello Livio, Palma  Roberto, Pasquini, Pellegrini Romolo I°, Sigismondi  Franco, Zini   Angelo

Angelini  Guido presidente. Piccioli Angelo allenatore

CAMPIONATO:  Cannonieri:   Paradiso e  Cassin, 5.      Max presenze: Dr Pedri e Lancioni 37.

Le autorità comunali con Sindaco in testa inaugurano il nuovo stadio nel mese di maggio.

Poi  lo STADIO “Marrucino”, indicato anche come Santa Filomena, inaugurazione ufficiale mese di maggio 1970.Il cambiamento in corsa degli allenatori non varia di molto il rendimento della squadra. Nello sprint finale il Chieti pareggia in casa della capolista Casertana(2-2, poi penalizzata di 6 punti) e con il pareggio (3-3) in casa con il Potenza la salvezza fu raggiunta.

MATERA: Bertonelli, Vecchi, Gambi, Giannattasio(Jancarelli 34’ st), Loprieno, Mayer, Veneranda, Galati, Busilacchi, Buccione, Picat Re. 12° Quadrello.

A disposizione: Antezza Vincenzo (P) Basile Franco , Bellacicco Domenico,  Buccione Antonio,  Campagna Giuseppe,  Diomede Guerino , Favoriti Piero , Mayer Danilo,Venezia Nicola ,

Presidente: Franco Salerno. Allenatore:Nicola Chiricallo.

CAMPIONATO:  Cannonieri:   Busilacchi 14. Veneranda 5      Max presenze: Vecchi, Galati e Gambi 38.

NOTE: Giornata di sole, terreno in buone condizioni, spettatori 2500.Angoli 9/5 per il Matera. Al 24’st Giannattasio ha riportato una contusione alla caviglia sinistra ed ha abbandonato il campo, sostituito da Jancarelli.

 

  • CHIETI-Matera  2-0(1-0). And.1970/71. Sr C/C. (campo neutro di San Benedetto del Tronto)

(Torneo 20 squadre). Serie C/C.Classifica1° Sorrento  p. 51; 7° Matera p. 38;    13°Chieti con Viterbo p. 34;

Reti: nel pt al 25’ e al st al 28’ Scicolone.

CHIETI: Bedendo, Lancioni, De Pedri, Giovanardi, Campagnola, Zanotti, Calisti(46’ Flaborea, Cavicchia, Scicolone,  Cassin, Peressin.12 Pacini.

A disposizione: Di Francesco  Ivo, Garzelli  Claudio(P), Lippo Lello, Marigliano, Marongiu  Giovanni, Palma  Roberto, Scarpa Mario, Tarquini Paolo

Angelini  Commissario   straordinario. Allenatore Eliani Alberto, dalla 15^Rit. Ostavo Mincarelli.

MATERA: Bertonelli, Vecchi, Gambini, Giannattasio, Loprieno, Mayer D., Carella, Galati ( dal 74 Cantagalli), D’Addosio, Buccione, Gottardo. 12. Antezza II

A disposizione:Antezza Luciano, Antezza Vincenzo (I) P, Campagna Giuseppe, Jancarelli Procolo, Montesano Antonio, Toffanin Antonio, Veneranda Fernando.

Presidente: Franco Salerno.Allenatore: Nicola Chiricallo.  

NOTE:pomeriggio ventilato, terreno in buone condizioni.Spettatori 2000 circa.Incasso inferiore a 1 milione e mezzo di lire.Ammonito: Buccione(C). Espulso al 21’ st D’Addosio per gioco scorretto. Angoli 6/3 per il Matera.

 

Matera-CHIETI  1-0 (1-0).  Rit.1970/71. Sr C/C.

Rete: nel pt al 10’ Toffanin.

MATERA: Bertonelli(P), Giannattasio, Gambi, Buccione, Loprieno, Mayer, Carella, Galati, Toffanin, Veneranda, Gottardo. 12. Antezza. 13.D’Addosio.

A disposizione:  Antezza Luigi (II) P, Antezza Vincenzo (I) P, Campagna Giuseppe,Cantagalli LuigiD’Addosio AntonioJancarelli ProcoloMontesano AntonioVecchi Gino,

Presidente: Franco Salerno.Allenatore: Nicola Chiricallo. 

CAMPIONATO:  Cannonieri : Casella 9.       Max presenze: Giannattasio e Mayer 38

CHIETI; Garzelli, Di Francesco, De Pedri, Lancioni, Campagnola, Giovanardi, Calisti, Zanotti, Scicolone, Marongiu (50’ Cassin), Peressin. 12 Bedendo.

A disposizione: Cavicchia Pasquale, Flaborea  Agostino, Lippo Lello, Marigliano, Pacini Giuseppe(P), Palma  Roberto, Scarpa Mario,Tarquini Paolo

Angelini  Guido Commissario   straordinario. Allenatore Mincarelli

CAMPIONATO: Cannonieri: Cavicchia e Scicolone 8 reti     Max presenze: Campagnola 37, Scicolone 35. 

Partita inaugurale al nuovo stadio, alla 12^giornata di andata, con CHIETI-Crotone 0-0.

Nel proprio girone:  Peggior risultato: 16 partite perse con Internapoli. Nei 9 campionati: peggior risultato: 16 partite perse. Nonostante gli acquisti eccellenti i risultati  furono modesti, ci furono delle incomprensioni anche con la presidenza  e l’allenatore diede le dimissioni. Una serie di pareggi nelle ultime partite  premiò i subentranti allenatori e la squadra restò in Serie C.

Arbitro: Baciucchi di Roma

NOTE: giornata splendida e terreno ottimo, nessun incidente di rilievo, nessun ammonito.Antidoping positivo  per Buccione, Galati, Veneranda, Lancioni, Calisti, Cassin. Spettatori 4000 circa, angoli 9/4 per il Matera.

 

  • Matera-CHIETI  1-2. And.1971/72. Sr C/C. (14 novembre 1971)

(Torneo 20 squadre). Serie C/C.Classifica: . 1° Brindisi 55, 11° Chieti e Matera 37.

Reti: nel st 15’ Peressin(C), al 39’ Mayer (M), al 43’ Cavicchia(C).

MATERA: Bertonelli, Codraro, Gambi, Cataldi, Loprieno, Mayer, Todaro, Buccione, Galati, Veneranda, Boccolini, 12 Antezza. 13.Campagna.

A disposizione: Addante,Antezza V.,Carella, Coppola, Gambini, Giannotti, Jancarelli,Lopriore, Mellina, Toffanin

Presidente: Franco Salerno.Allenatore: Nicola Chiricallo. 

CHIETI: Garzelli, Sena, Grimaldi, Bacchi, Campagnola, Lancioni, Lippo, Zanotti, Peressin, Taddei, Calisti (8’ Cavicchia).  1. Della Corna.

A disposizione: Berardi Walter, Buoso, Cassin Antonio , Cerone, Ciancolini Giovanni , De Pedri Arturo,  Di Francesco Ivo,  Flaborea  Agostino, Marongiu  Giovanni, Mayer Bruno, Pacini Giuseppe (P), Pasetto, Pinna  Bruno, Rossetti Italo, Rulli  Gino(P), Scicolone Giuseppe, Azzoni Marco

Angelini  Guido presidente. Allenatore Castignani Pietro.

Arbitro De Fazio di Torino.

 

CHIETI-Matera  2-0.        Rit.1971/72. Sr C/C. (16 aprile 1972)

Reti: nel pt 29’ Azzoni e 34’ Zanotti.

CHIETI:Rulli, Rossetti, Lancioni, Mayer I°, Campagnola, Bacchi, Peressin, Zanotti, Azzoni (69’ Cavicchia), Calisti, Berardi. 12 Della Corna.

A disposizione: Buoso, Cassin Antonio , Cerone, Ciancolini  Giovanni , De Pedri Arturo,  Di Francesco Ivo, Flaborea  Agostino, Garzelli Claudio(P), Grimaldi, Lippo Lello, Marongiu   Giovanni, Pacini Giuseppe (P),  Pasetto, Pinna  Bruno, Scicolone Giuseppe, Sena  Nando, Taddei  Alessandro

Angelini  Guido presidente. Allenatore Castignani Pietro.

CAMPIONATO:  Cannonieri: Peressin 11, Cavicchia 7.   Max presenze: Campagnola 38.

La salvezza è raggiunta  con largo anticipo ma con tanta fatica. Con il pareggio ad Avellino per (1-1, 17^ giornata) si ottenne la salvezza.

MATERA: Bertonelli, Codraro, Gambi, Buccione, Loprieno, Mayer I°, Boccolini, Jancarelli, Toffanin, Veneranda,Mellina.  1.Antezza.  13 Gambini.

A disposizione: Addante Nicola, Antezza Vincenzo P, Campagna Giuseppe , Carella Angelo, Cataldi Antonio, Coppola Francesco, Galati Giuseppe, Gambini Claudio, Giannotti Emo, Lopriore Claudio, Todaro Nicolino

Presidente: Franco Salerno.Allenatore: Nicola Chiricallo. 

CAMPIONATO:  Cannonieri :   Toffanin 8.       Max presenze:  Buccione e Mayer 38.

Arbitro: Esposito di Torre Annunziata.

NOTE:Sereno dopo una breve pioggerella che ha reso viscido il fondo erboso. Spettatori 3000 circa. Nessun incidente di rilievo.Angoli 8/4 per il Matera. Antidoping per il Chieti Bacchi, Peressin, Berardi, per il Matera Codraro, Jancarelli, Mellina.

Dal nostro corrispondente

Badate bene. La difesa del Matera non è che abbia dei novellini dispone anzi di gente cui non difetta l’esperienza. Eppure il Matera ha perso la partita soprattutto per aver commesso fatali ingenuità. Due distrazioni imperdonabili hanno, infatti, consentito al Chieti di vincere la partita nel giro di cinque minuti tra il 29’ e il 34’ del primo tempo, quando la squadra lucana stava destando qualche apprensione con la sua maggiore chiarezza di idee (al 7’ il giovane Rulli era uscito a valanga per togliere il pallone a Mellina lanciato a rete).

A centro campo Veneranda e Jancarelli si danno dà fare per tenere saldo il filo del discorso, Buccione nonostante i suoi limiti dinamici, tenta di recare un contributo, impegnandosi strenuamente; scompare invece Boccolini (schierato da Chiricallo in posizione di ala tattica) e il Matera ne risente.

La squadra si rovescia all’attacco ma non trova sfogo convincente perché Toffanin contro la ruvida difesa guardia cui lo sottopone Campagnola riduce presto i suoi slanci e Mellina mostra un esasperante individualismo a tutto danno della rapidità conclusiva.

La ripresa offre fino al termine questo cliché. Il Matera non conclude purtroppo con quella determinazione che ci si attenderebbe, facilitando perciò il compito ai difensori abruzzesi, in grado di respingere tutti gli assalti senza nemmeno correre eccessivi pericoli.

 In definitiva autolesionismo del Matera del primo tempo e davvero il fatto riesce inspiegabile, sfortuna e scarsa decisione in fase conclusiva nella ripresa.

Sul piatto della bilancia pesano comunque di più le distrazioni connesse in occasione dei due gol teatini; con un simile svantaggio sarebbe stata difficile per chiunque la rimonta. Sul piano agonistico tuttavia la squadra ha lottato, non rassegnandosi alla sconfitta: lo dimostrano la foga con la quale il Matera si è portato alla metà campo abruzzese e la gran mole di gioco svolto nella ripresa, che però le punte non sono riuscite a concretizzare con efficaci tiri a rete.

FRANCO  ZAPPACOSTA

 

  • CHIETI-Matera  2-1. And.1972/73. Sr C/C  (28 gennaio 1973)

(Torneo 20 squadre). Serie C/C. Classifica: 1° Avellino p. 62; 6° Chieti con Juvestabia p. 42; 16° Matera con Crotone p. 32.

Reti: nel pt 36’ Cavicchia (C) (rig); nel st al 6’ Chimenti (M); al 37’ Omizzolo (C).

CHIETI:Fontana Giampietro, De Pedri, Bisiol, Anelli, Monico, Fellet, Berardi, Zanotti, Cavicchia, Vriz, Omizzolo.

A disposizione: Azzoni Marco, Bacchi Giorgio, Calisti Angelo, Cerone, Di Pietro Mario(P), Doffo, Liberato (P),  Lippo Lello, Rossetti   Italo, Rossi Fabrizio, Rulli Gino(P),  Sena  Nando

Angelini  Guido presidente. Allenatori Angelillo A.Valentin, poi alla 14^ ritorno Pinti Cristoforo.

MATERA: Bertonelli, Baldan, Petrelli,  Angelino, Germinario, Monaldi, Toffanin, Gambini, Veneranda, Galati, Michesi (36’ Chimenti).

A disposizione: Antezza Vincenzo P, Boccolini Luigi, Cataldi Antonio,  De Lucia Giuseppe, Loprieno NicolaManicone Eustachio , Mazzei Michele , Menichelli Massimo,  Pinton Raffaele, Pucci Pierluigi

Presidente Franco Salerno. Allenatore:Alfredo Mancinelli, dalla 35^ Fernando Veneranda e Franco Di Benedetto.

Arbitro Chiazza di Genova

NOTE:giornata molto fredda. Campo in pessime condizione.Spettatori 3000 circa. Nel primo tempo l’arbitro ha fischiato l’intevallo con 5’ di anticipo, richiamando poi in campo gli atleti che già si stavano recando negli spogliatoi.Espulsi l’allenatore  del Chieti per proteste e al 39’ Zanotti(C) per fallo.Calci d’angolo 9/2 per il Chieti.

 

Matera-CHIETI  2-0.  Rit.1972/73. Sr C/C.  

Reti: pt al 26’ Toffanin; al 43’ Galati.

MATERA: Bertonelli, Germinario, Menichelli,(78’ Angelino), Gambini, Loprieno, Monaldi, Chimenti, Galati, Toffanin, Veneranda, Michesi. 12.

A disposizione:Antezza Vincenzo P, Baldan Pietro, Boccolini Luigi, Cataldi Antonio, De Lucia Giuseppe, Manicone Eustachio , Mazzei Michele , Petrelli Antonio, Pinton Raffaele,Pucci Pierluigi

Presidente Franco Salerno. Allenatore:Alfredo Mancinelli, dalla 35^ Fernando Veneranda e Franco Di Benedetto

CAMPIONATO:  Cannonieri : Chimenti 16.         Max presenze: Bertinelli(P)  38

CHIETI: Fontana G, De Pedri, Cerone, Anelli, Monico(46’ Bacchi), Fellet, Calisti, Zanotti, Azzoni, Sena, Berardi. 12 Rulli.

A disposizione: Bisiol  Gianfranco, Cavicchia  Pasquale, Di Pietro  Mario(P), Doffo, Liberato(P), Lippo Lello, Omizzolo Gabriele, Rossetti Italo, Rossi Fabrizio, Vriz Sergio

Angelini  Guido presidente. Allenatori  Angelillo A.Valentin, Pinti Cristoforo

CAMPIONATO:  Cannonieri Calisti (10+2), Cavicchia (6+5).     Max presenze: Zanotti 37

Miglior risultato: 42  punti, 10 partite perse.

Con l’allenatore si formò una formazione che si comportò   abbastanza bene. Ci fu uno strano finale perché nelle ultime partite fu allontanato l’allenatore  e subito dopo il Chieti vinse in casa per 7-1  con il Potenza. Risultato primato in casa.

Arbitro: Artico di Padova.

NOTE: Giornata calda, terreno in buone condizioni, spettatori 5000 circa. Ammoniti: Sena(C) al 36’ e Germinario(M) all’83’. Al 68’ Espulso Calisti(C) che stava concludendo uno scontro fisico con Chimenti(M).Infortunio a menichelli (M) (contrasto con Zanotti).Angoli 15/3 per il Matera.

 

  • CHIETI-Matera  2-0 (1-0). And.1973/74. Sr C/C. (20 gennaio 1974)

(Torneo 20 squadre). Serie C/C.Classifica1° Pescara p. 54; 11° CHIETI con Acireale e Crotone p. 36; 14°  MATERA con Pro Vasto p. 35.

Reti: nel pt 27’ Berardi; nel st al 21’ Vastini.

CHIETI: Cantagallo, De Pedri, Mircoli, Anelli, Della Bianca, Fellet, Vastini(dal 27’ st Fossa), Zanotti, Natale, Leonarduzzi, Berardi.  12 Rulli. 12.Cerone. All. Pinti.

A disposizione: Azzoni Marco,    Ciceri   Claudio,  Corso   Luigino, D’Alessandro,  Fontana Giuseppe, Frattura ,  Grezzani Walter ,  Scichilone, Sena  Nando, Zava

Angelini  Guido  presidente. Allenatori Malavasi Evaristo, Zavatti, Pinti.

MATERA: Troilo, Sollini, Loprieno, Foresti(16’ st Chiesana), Mamilovich, Lillo, Stellone, Galati, Toffanin, Gambini, Mazzei,  12 Antezza. 14 Ceccaroni. All. Veneranda

A disposizione: Bisurgi Edoardo, Cataldi Antonio, Di Marzo Michele, Germinario Basso, Paradiso Francesco, Tafuni Francesco

Allenatore: Fernando Veneranda. Presidente: Franco Salerno.

Arbitro: Iseppi di S. Donà di Piave.

NOTE giornata estiva, fondo campo in perfette condizioni. Spettatori 2000 circa, un centinaio di fedelissimi “lucani”.

 

Matera-CHIETI  2-2.  Rit.1973/74. Sr C/C. (9 giugno 1974)

Reti: nel pt al 29’ Chisena(M). Al 39 Berardi(C); nel st al 3’ Ciceri(C); al 28’ Fellet (autorete)

MATERA: Troilo(46’ Antezza), Loprieno, Germinario, Foresti, Sollimi, Mamilovich, Stellone, Galati, Toffanin, Gambini, Mazzei(dal 25’ Chisena). 13 Lillo,

A disposizione: Bisurgi Edoardo, Cataldi Antonio, Ceccaroni Alessandro, Di Marzo Michele, Paradiso Francesco, Tafuni Francesco

Presidente: Franco  Salerno.  Allenatore: Veneranda Fernando.

Cannonieri Camp.: Stellone 10.    Max presenze: Troli(P) e Foresti  38.

CHIETI: Cantagallo, De Pedri, Mircoli, Fellet, Grezzani, Fossa, Della Bianca, Zanotti, Ciceri, Anelli, Berardi.  12 Rulli. 13 Cerone. 14. Vastini.

A disposizione: Azzoni Marco,  Corso   Luigino, D’Alessandro,   Fontana Giuseppe, Frattura , Leonarduzzi Valentino,   Natale, Scichilone, Sena  Nando, Zava

Angelini  Guido  presidente. Allenatori Malavasi Evaristo,    Zavatti ,    Pinti 

CAMPIONATO:  Cannonieri :  Claudio Ciceri 17, Berardi W. 10      Max presenze: Fellet  e Zanotti 38(C+CI).

Nel proprio girone:  Peggior risultato: 42 reti subite.

L’andamento  di questi anni  è sempre per un campionato di quasi tranquillità e nel contempo le nuove norme consentono un portiere e due giocatori in panchina. In Coppa Italia la squadra si comporta bene e la vittoria esterna(6-0) all’Aquila ne è una conferma.

Arbitro Baldari di Roma.

NOTE. Giornata di sole, discretamente ventilata, Campo in buone condizioni.Per uno stiramento Mazzei(M) ha dovuto abbandonare il campo dopo 25’. Ammonito Ciceri(C) per proteste. Calci d’angolo 9/4 per il matera. Spettatori 3000 circa per un incasso di circa 3 milioni di lire.

 

  • CHIETI-Matera  0-0.  And.1978/79. Sr C1/B. (3-12-1978)

(Torneo 18 squadre). Serie C1/B.Classifica:  1° Matera p.44,  9° posto Chieti con Empoli,Teramo, Arezzo, Livorno p. 32.

10^ GIORN: Benevento-Empoli 1-0, Catania-Barletta 1-0, Latina-Salernitana 2-1, Livorno-Pisa 0-1, Lucchese-Arezzo 0-0, Pro Cavese-TERAMO 0-1, Reggina-Campobasso 1-0, Turris-Paganese 0-0.   CHIETI-Matera 0-0,

CHIETI-Matera 0-0,

CHIETI: Violini, Di Brino, Rossi, Nuti, Bertuolo, Berlanda, Salvori,  Janniello, Ricci (Luzi dal 75’), Brunetti, Beccaria. (12 Angelini, 14 Riccardino).All. Ezio Volpi

A disposizione: De Pedri Arturo, Antignani  Antonio, Brandi, Carpineta Angelo, Chiacchiaretta Pasquale, Citerone(P), De Juliis Marcello, Di Carlo Dino(P), Fiorini (P), Lombardi     Biagio, Oliva Fausto, Pezzopane Tullio, Tinucci   Mirko

Marino  Luciano   Presidente. Volpi  Ezio  Allenatore.

Anno importante perché il settore semiprofessionistico è diviso in Serie  C1 e C2. La partecipazione al torneo”Anglo-Italiano” è positivo ma si perde con il Sutton nella finalissima. Nel campionato comportamento onorevole  ma la svolta alla 26^ giornata in Chieti-Barletta(2-0) in quanto è la vittoria contro una diretta concorrente per la permanenza.

MATERA: Casiraghi, Generoso, De Canio, Giannattasio, Imborgia, Gambini, Sassanelli, Aprile, Morello, Pavese, 12. Battistoni.13. Bitetto e Raffaele.

All.Francesco Di Benedetto.

A disposizione: Angelino Angelo, Antezza Antonio (III), Antezza Vincenzo (I) P,  Beretta Giuseppe, Black Giovanni, Camassa Luciano, Carella Angelo Casiraghi Adriano P, Cicchetti Andrea, Lategana Decio,  Lisanti Angelo P, Locapo Santo, Montefinese Francesco ,Picat Re Giovanni , Quinto Pietro,   Romita Giovanni

Presidente: Franco Salerno.  Allenatore: Franco Di Benedetto

 

Matera-Chieti goal PaveseMatera-CHIETI  4-0     Rit.1978/79. Sr C1/B. (22-4-1979)

Reti: Raffaele (M) al 2’, Morello (M) al 12’, Pavese (M) al 41’; Aprile (M) al 70’

27^GIORN: Arezzo-Lucchese 0-1, Barletta-Catania 2-1, Campobasso-Reggina 0-0, Empoli-Benevento 3-0, Matera-CHIETI 4-0, Paganese-Turris1-0(c.n. Caserta), Pisa-Livorno 0-1, Salernitana-Latina 1-1, TERAMO-Cavese 1-0 (c.n.di S.Benedetto del Tronto).

CLASSIFICA.Matera-34, Pisa-34, Catania-32, Reggina-31, Campobasso 30, Empoli-28,Benevento-28, Livorno-27, Salernitana-27, Arezzo-26, Cavese-26, Turris-25, CHIETI-25,Latina-25,TERAMO-23, Barletta-22, Lucchese-22,  Paganese-21

Marcatori:   12 reti: Barbana (Pisa); 11 reti: Zobbio (Empoli); 10 reti: Messina (Cavese); 8 reti: Bonaldi (Lucchese), Pianca (Reggina), Raffaele (Matera);   7 reti: Bortot(Reggina), Simonato (TERAMO).

MATERACasiraghi (Lisanti), Generoso, De Canio, Angelino, Imborgia (Bitetto), Gambini, Picat Re, Pavese, Aprile, Morello,Raffaele.(14 Carella,).

A disposizione:  Antezza Antonio (III) Antezza Vincenzo (I) P, Battistoni Sergio P, Beretta Giuseppe , Black Giovanni, Camassa Luciano, Cicchetti Andrea, Giannattasio Diego, Lategana Decio, Locapo Santo, Montefinese Francesco, Quinto Pietro , Romita Giovanni, Sassanelli Michele

Presidente: Franco Salerno.  Allenatore: Franco Di Benedetto.

CAMPIONATO:  Cannonieri:  Raffaele  15;       Max presenze: Morello 34; Gambini 32.

CHIETI: Di Carlo D., Rossi, Di Brino, Nuti, Bertuolo,Riccardino (Lombardi dal 78’), Berlanda, Ianniello, Luzi, Brunetti, Beccaria. (12 Violini, 13 Lombardi).All.Volpi Ezio    

A disposizione: Angelini (P), Antignani  Antonio, Brandi, Carpineta Angelo, Chiacchiaretta Pasquale, Citerone(P), De Juliis Marcello, De Pedri Arturo, Fiorini (P), Oliva Fausto, Pezzopane Tullio, Ricci Gabriele, Salvori Elvio,Tinucci   Mirko

CAMPIONATO:  Cannonieri: Beccaria (8+2+1); Brunetti (5+1)   Max presenze: Beccaria(33+4+4); Nuti (33+5+4). I dati cannonieri e presenze si riferiscono al campionato, Coppa Italia, Torneo Anglo-Italiano e Play/off/out.

ARBITRO: Sala di Lecco.   NOTE: spettatori 5.000.Ammoniti Beccaria e  Brunetti (C).

Le squadre si sono affrontate sul terreno di gioco con molta determinazione, ma il CHIETI giocando bene hatrovato un Matera agguerrito e ben messo in campo.I neroverdi hanno impegnato il portiere avversario solo con Beccaria, ma il portiere avversario parava sventando la minaccia.La partita è stata molto interessante e con questa vittoria il Matera raggiunge il Pisa in vetta alla classifica.

 

  • Matera-CHIETI  0-0. And.1993/94. Sr C1/B. (10 ottobre 1993)

(Torneo 18 squadre). Serie C/1/B.Classifica:  1° Perugia 71; 13° MATERA p.39; 17° CHIETI p. 29. Matera retrocesso per illecito amministrativo. CHIETI retrocesso dopo play-out, poi ripescata.   Salernitana promossa dopo Play/off.

5^Gior. Barletta-Perugia 1-1, Casarano-Giarre 3-0, Leonzio-Juve Stabia 0-0, Lodigiani-Siracusa 0-0, Matera-CHIETI 0-0, Nola-Ischia 1-0, Salernitana-Avellino 2-1, Sambenedettese-Reggina 1-3, Siena-Potenza 3-2

MATERA: Bruno, Cicchetti, Marino, Losacco, Deruggiero, De Solda II, Visciglia, Landonio, Bartolelli, De Rosa, Bressi. 12. Albergo, Bitetti,  Battaparano. Mucciarelli.Toledo.

A disposizione:  Bartolelli Mario, Bitetto Vito, Callegari Giacomo, Castoro Nicola (P), D’Ermilio Roberto,Italia Dario, Lo  Sacco Nicola, Pannitteri Antonino,  Pazzini Ivan,  Picci Silvio, Spilli Marco, Tatti Tommaso

Presidente: Giuseppe Scalera. Allenatore: Franco Di Benedetto.

CHIETI: Alidori, Sabatelli, Nocera, Leone, D’Eustacchio, Tomei, Faieta, D’Angelo, Pagliari II°, Labadini, Aureli, In panchina: 12.Agresta, 15. De Massis, 16. Anelli, Di Tommaso, Federico. All. Assetta.

A disposizione: Del Principe  Roberto, Di Toro Elio, Epifani Massimo, Gaspari Luigi, Gianni  Fabrizio, Lepore  Fabio, Maccione  Luca, Mauro  Luciano, Ortoli Armando, Piccioni Attilio, Rosone  Gianluca,Sabatelli  Emidio, Servalli  Michele, Severino,Tiberi  Fabio

Mancaniello   Mario Leader  Gruppo, Gaini   Mario Presidente, Assetta  Amedeo  Allenatore 

 

CHIETI-Matera  1-0. Rit.1993/94. Sr C1/B.  (20 febbraio 1994)

Reti: Federico (C) (30 pt).

22^ Gior Avellino-Salernitana 0-1, CHIETI-Matera 1-0, Giarre-Casarano 1-0, Ischia-Nola 2-0, Juve Stabia-Leonzio 1-0, Perugia-Barletta 1-0, Potenza-Siena 1-0, Reggina-Sambenedettese 4-1, Siracusa-Lodigiani 1-1.

CLASSIFICA:Perugia 53, Reggina  47, Salenitana  40, Potenza  34, Sambenedettese  33, Casarano  32, Lodigiani  32, Juve Stabia  31, Ischia  30, Avellino  25, Siena  23, Siracusa  23, Leonzio  22, Matera  21, CHIETI  21, Barletta 20, Giarre  17, Nola  16.

Marcatori:  15 reti: Cornacchini (Perugia),  11 reti: F.Marino (Lodigiani),    10 Reti: Damiani (Sambenedettese),     9 reti: Di Giannatale (Sambenedettese), Di Baia, (Ischia),   8 reti: Lunerti (Juve Stabia), 7 reti: Musella (Juve Stabia), Pisano ( Salernitana).  

CHIETI-Matera   1-0  (1-0)                           

CHIETI: Alidori, Rosone, Nocera, Nocera, Leone, D’Angelo, Tomei, Piccioni (Mauro), De Massis, Federico, Faieta, Ortoli(Aureli). In panchina:12.Agresta, 13.Di Tommaso, 14.Tiberi F. All.Assetta.

A disposizione: Anelli Gianluca, D’Eustacchio Ercole, Del Principe  Roberto, Di Toro Elio, Epifani Massimo, Gaspari Luigi, Gianni  Fabrizio,Labadini Roberto, Lepore  Fabio (P),  Maccione  Luca,  Pagliari Giovanni II°,  Sabatelli  Emidio, Servalli  Michele, Severino

Mancaniello   Mario Leader  Gruppo,Gaini   Mario Presidente

Assetta  Amedeo   Allenatore 

CAMPIONATO:  Cannonieri: Ortoli 7, Leone 3.    Max presenze: Leone 32+2; D’Angelo (31+2+2); Alidori (P) (31+4). I dati cannonieri e presenze si riferiscono ai campionato, Coppa Italia, Torneo Anglo-Italiano e Play/off/out.

Nei campionati precedenti dal 1940: Peggior risultato: solo 5  partite vinte, 19 reti fatte.

Nel campionato precedente stesso risultato in serie C1 1992-93 con 19 reti segnate. Non c’erano dei gran cannonieri e segnarono un pò tutti, ecco la serie:Ortoli 7, Faieta 3, Leone 3, Federico 2, D’Angelo 1, D’Eustacchio 1, Mauro 1, Tomei 1.

Crisi tecnica,  dalla   12^ giornata  il CHIETI si piazzerà negli ultimi cinque posti per i play-out, questi gli ultimi posti, Leonzio 13, Lodigiani 12, Siracusa 12, CHIETI 12, Giarre 7. I neroverdi non abbandoneranno la posizione sino alla fine del campionato e perderanno ai play-out retrocedendo con Giarre e Nola.

MATERA: Bruno, Marino, Italia, Picci, De Rosa, Cicchetti(Deruggiero), Bitetti, (Tatti), Landonio, Pannitteri, D’Ermilio, Bressi. In panchina: 12.Albergo, 13.Pazzini, 14.De Solda.All. Di Benedetto.

A disposizione:Bartolelli Mario Battaparano Fabio. Bitetto Vito, Callegari Giacomo, Castoro Nicola (P), Di Stefano Ignazio, Lo  Sacco Nicola,Lo Re Aurelio,  Losacco Nicola,Mucciarelli Simone,  Nocera Giovanni,  Pastore Ivano, Spilli MarcoToledo Diego.Visciglia Davide

Presidente: Giuseppe Scalera.    Allenatore: Franco Dibenedetto

CAMPIONATO:  Cannonieri: De Rosa 5.              Max presenze: Bruno(P) 34.

L’attaccante Bitetti del Matera è stato convocato per l’UNDER 21 della serie C1,girone B.

ARBITRO:Sorte di Bergamo. 

NOTE: Spettatori 1.200.Ammoniti:Italia(M),Marino(M),Tatti(M),Federico(C).Angoli 5-1 per il CHIETI.

Un colpo di testa di Federico derivato da una punizione calciata da Rosone, sanciva una vittoria che mancava al Chieti da circa due mesi. Il tutto proveniva da una fuga di Ortoli sulla destra e veniva atterrato da Italia e così la punizione per  gli abruzzesi. <nel secondo tempo si cominciava con il Matera che tentava il pareggio ma il contropiede del Chieti era molto peicoloso. Infatti Federico veniva atterrao entrando in area ma l’arbitro sorvolava. Verso la metà del tempo occsione d’oro per  Tatti,era antrato sostituendo Bitetti) si trovava il portiere di fronte ma perdeva, nei suoi dribbling, l’equilibrio ed il tiro veniva recuperato dai difensori. Il Chieti allora prendeva forza per portare la vittoria  a termine ma  Aureli e Federico mancavano la risoluzione.Ma  per Fedrico ancora una volta l’arbitro sorvolava.

 

  • CHIETI-Matera  1-0.And.1996/97. Sr C2/C. (12 gennaio 1997)

(Torneo 18 squadre). Serie C/2/C.Classifica:  1° Battipagliese p. 61; 11° CHIETI con Albanova p. 42.  13° MATERA p.  40.

Rete: Bellemo (C) (Rig. 31’st).

17^AND. Battipagliese-Viterbese 2-0,Benevento-Castrovillari 0-1, Bisceglie-Catania 0-1, Catanzaro-Frosinone 2-1,Turris-Albanova 4-0, TERAMO-Taranto 2-1,CHIETI-Matera 1-0, Altamura-Marsala 2-1, Juveterranova-Casertana 1-0.

CHIETI-Matera 1-0  (0-0)                             

CHIETI: Agresta, Rutolo, Tamburini, Tarini, Bellemo, Epifani, Altomonte, Caocci, Gennari, Modesti (Marroncelli 43’st), Grasso (Bonelli 45’st). In panchina: 12.Lepore, 14.Foladori. All. Donati.

A disposzione: Arrigoni  Cristian, Bertarelli Luca (II), Bortoletti   Samuele(P), Castorina Roberto, Di Tondo  Francesco, Farneti  Franco, Ficca  Mario, Ingrosso Egidio, Marchetti  Francesco, Tremante  Emanuele, Turchi Stefano

Mancaniello  Mario Leader Gruppo. Gaini Mario presidente.  Donati  Ettore Allenatore

L’allenatore Donati e il DS Morganti  cercano di dare  un’impostazione alla squadra. Risultati altalenanti con una sconfitta di un certi rilievo(4-0) il 16 febbraio a Taranto. Solita lotta finale per non retrocedere però rimane in Serie C2.

MATERA:Bruno,Tafuni,Esposito, Lauriola, Toledo, Incarbona, Genco, Olivari, Bellacicco, Cacciola, Zian. In panchina: 12.Cofano, 13.Marchesini, 14. Di Noia, 15.Onofrio, 16.Colmanet, 17.Licata, 18.La Torre. All. Picci  ARBITRO: Fraracci di Reggio Emilia.      

A disposizione:Basile NicolaBitetto VitoCevasco ClaudioDirenzo Marcello Lucio,Gigante AlessandroIanuale GiovanniLa Torre NunzioLo Polito Giuseppe ,Mazzoni Sandro ,Muoio AlessandroMuro CiroParisi AlessandroPorretto CorradoTagliente Vincenzo.

Amministratore unico: Francesco Porcari.  Allenatore: Francesco Fabiano.

NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Tarini e Caocci (C), Esposito, Lauriola e  Zian (M). Calci d’angolo: 6-4 per il Matera.

Campo al limite della praticabilità ed azioni confuse,poche occasioni da rete e solo alla fine della partita Un rigore di Bellemo, dovuto ad un atterramento di Taburrini, dà la vittoria al CHIETI.

 

Matera-CHIETI  1-1.  Rit.1996/97. Sr C2/C. (15 maggio 1997)

Reti: Cacciola (M) (20’st),  Turchi(C ) (22’st).

17^  RIT.:Castrovillari-Benevento 0-1, Albanova-Turris  0-1, Catania-Bisceglie 1-0, Frosinone-Catanzaro 2-1, Taranto-TERAMO  2-0, Marsala-Altamura  4-0, Casertana-Juveterranova  2-1, Matera-CHIETI 1-1, Viterbese-Battipagliese 1-1.Matera-CHIETI   1-1  (0-0)       

MATERA: Bruno, Tafuni (Lauriola 40’st), Incarbona, Toledo, Basile, Tagliente, Genco (Marchesini 36’st), Cacciola, Parisi (Di Noia 26’st), Bellacicco, Bitetto. In panchina: 12.Cofano, 15.Licata, 16.Colmanet, 18.Porretto:. All. Picci.

A disposizione: Cevasco ClaudioDi Renzo Marcello Lucio,  Esposito MarcelloGigante AlessandroIanuale GiovanniLa Torre Nunzio, Leone Michele, Lo Polito Giuseppe,Mazzoni SandroMuoio AlessandroMuro CiroOlivari GiorgioOnofrio DomenicoTorre AngeloZian Alvaro

Presidente: Francesco Paolo Porcari.

Allenatori: Francesco Fabiano, dalla 14ª Franco Selvaggi, dalla 16ª Pasquale Picci.

CAMPIONATO:  Cannonieri:  Zian 7.            Max presenze:  Bruno(P) 32

CHIETI:  Lepore, Caocci, Arrigoni (Rutolo 40’pt), Ingrosso, Marchetti, Epifani, Turchi, Modesti, Gennari(Bertarelli II40’pt), Bonelli(Foladori 23’st), Altomonte. In panchina: 12.Bortoletti, 14.Marroncelli, 16.Di Tondo, 18.Tamburini. All. Donati ARBITRO:

A  disposizione:Agresta Alberto, Bellemo Alessandro, Castorina Roberto, Farneti Franco, Ficca Mario, Grasso Daniele, Tarini Paolo, Tremante  Emanuele

Mancaniello    Mario Leader Gruppo. Gaini   Mario  presidente.  Donati  Ettore Allenatore

CAMPIONATO:  Cannonieri:  Gennari Manolo  8, Tamburini e Altomonte  4.     Max presenze: Ingrosso 31, Modesti 30.

Arbitro:Dondarini di Bologna.

NOTE: spettatori  3.000 circa. Ammoniti: Bitetto (M), Rutolo (C). Calci d’angolo: 5-2 per il Matera

Il Matera rimane in Serie C2 e fuori dai Playout, i neroverdi pareggiano la rete di Cacciola con Turchi che da vicino insacca. Ambedue le squadre rimangono in Sr C2.  Allora la permanenza in serie C2  è realta con un tiro a lunga distanza  e poi da Turchi che infila da pochi passi. Tutti in festa e una nota curiosa per due giocatori del Matera che nella ripresa si sono presentati con la maglia dei compagni usciti. Ma l’essenziale è aver raggiunto l’obiettivo anche per il Chieti.

Scritto da Licio Esposito il 9 Novembre 2015