Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Matera-Monopoli 1-1
Reti: 21' pt Gambino (MO), 35' pt Infantino (MA)

ASD 3287Matera: Biscarini, Di Lorenzo, Tomi, De Rose, Ingrosso, Piccinni, Rolando, Iannini, Infantino, Armellino, Carretta
A disp: Bifulco, Scognamillo, De Franco, D’Angelo, Casoli, Meola, Albadoro, Fortunato
All.: Aprile

Monopoli: Pisseri, Esposito, Bacchetti, Ferrara, Romano, Pinto, Luciani, Tarantino, Gambino, Viola, Croce
A disp.: Pellegrino, Castaldo, Bei, Mercadante, Ricucci, Djuric, Battaglia, Difino, Di Mariano, Rosafio, Lescano
All.: D’Adderio

Arbitro: Antonio Giua di Pisa. Assistenti: Maurizio Loni di Cagliari e Gian Luca Sechi di Sassari
Note: circa 2000 spettatori, di cui 300 provenienti da Monopoli. Matera in campo con la inconsueta casacca arancione.

Cronaca a cura di Nicola Radogna, fotografie di Sandro Veglia

Clicca qui per guardare la fotogallery completa di Matera-Monopoli

ASD 3295Cala il sipario sulla stagione biancoazzurra. Nell'ultima partita di campionato il Matera pareggia tra le mura amiche contro il Monopoli. 1-1 il risultato finale, padroni di casa in svantaggio nonostante le numerose occasioni da rete sprecate. Pareggio con un super-goal di Infantino; gran gesto tecnico del bomber nativo di Tricarico, rete siglata con un pregevole colpo di tacco. Monopoli che sfiora il goal del successo allo scadere, ma le speranze dei pugliesi di salvarsi senza passare dai playout si infrangono contro la traversa. Capitan Iannini e compagni concludono degnamente una stagione comunque positiva, dopo aver accarezzato per un attimo i playoff e non essere riusciti a raggiungere l'obiettivo.

Mister Aprile, sostituto di Padalino, schiera l'undici titolare che ben ha figurato nel corso della stagione, fatta eccezione per Biscarini, preferito al numero uno Marino Bifulco. Solita difesa a quattro con Ingrosso e Piccinni centrali, Tomi a sinistra e Di Lorenzo a destra. A centrocampo De Rose in linea mediana, Iannini ed Armellino centrali, a sinistra Rolando ed a destra Carretta. In avanti trova spazio bomber Infantino.

ASD 3311Il Matera parte a spron battuto, Carretta sulla fascia destra sembra poter affondare in qualsiasi momento. Prima occasione per l'attaccante di Gallipoli al 2', dopo aver raccolto in area il passaggio di Di Lorenzo non inquadra lo specchio della porta. Risponde il Monopoli con un colpo di testa di Bacchetti, respinto dalla retroguardia di casa. Al 4' è Infantino a ritagliarsi una buona occasione, la deviazione con il ginocchio su cross di Carretta è fuori bersaglio. Ci prova capitan Iannini al 9', il tiro del centrocampista napoletano termina di poco alto; stessa sorte cinque minuti più tardi per il destro da fuori area di De Rose. Al 17' sale in cattedra Rolando, l'esterno di proprietà della Sampdoria semina il panico sulla fascia sinistra, penetra in area e crossa, sia Infantino che Iannini non riescono ad insaccare; sempre Rolando ha una ghiottissima occasione due minuti più tardi, lanciato a rete da Carretta si lascia ipnotizzare da Pisseri, che respinge in angolo la sua conclusione. Nel miglior momento del Matera arriva la rete del Monopoli: Tomi sbaglia la tattica del fuorigioco, Croce si invola a rete e serve una palla bassa per l'accorrente Gambino, piazzato sul secondo palo, che sorprende la retroguardia materana ed appoggia in rete. Al 27' il lancio di Iannini è millimetrico e sorprende la retroguardia biancoverde, lo scatto di Carretta è bruciante, Pinto lo atterra in area, l'arbitro lo espelle ed assegna un penalty in favore dei biancoazzurri. Dal dischetto si presenta Infantino ma Pisseri, in giornata di grazia, gli nega la gioia per il suo 21° goal stagionale. Appuntamento rimandato di sette minuti, sul cross di Tomi dalla sinistra è micidiale la deviazione del bomber nativo di Tricarico, abile ad insaccare di tacco una rete splendida; tredicesimo centro con la maglia biancoazzurra in metà stagione, uno score da bomber di razza. Dopo il pareggio il Matera abbassa i ritmi; non succede più nulla fino alla fine della prima frazione.

VSD 3346Nella ripresa il Monopoli tenta di alzare il baricentro, i pugliesi sono obbligati a vincere visti i risultati di Catanzaro e Catania. Armellino ci prova dalla distanza con un diagonale che non finisce di molto a lato. Risponde Romano per gli ospiti al 15', palla fuori. La partita cala di tono, Matera che controlla il pallino del gioco, ospiti in evidente difficoltà ed in inferiorità numerica. Sale in cattedra Carretta alla mezz'ora che ci prova con un bolide dai venti metri, provvidenziale l'intervento di Pisseri che respinge un tiro diretto all'incrocio dei pali. Il match si riavviva, ospiti che si riversano in avanti. Al 34' è Esposito a provarci di testa da buona posizione, l'incornata termina fuori. Un minuto più tardi mister Aprile sostituisce De Rose con D'Angelo. Clamorosa occasione per Infantino che nel finale si ritrova solo davanti a Pisseri, la sua conclusione è parata dall'estremo difensore ospite. Ci prova ancora Carretta con un calcio piazzato dalla destra, bravo ancora Pisseri ad alzare in corner. L'ultima emozione della gara è di stampo biancoverde, al quarto minuto di recupero è la traversa a dire di no all'incornata di Mercadante, facendo cadere nello sconforto i trecento sostenitori monopolitani ed i giocatori in campo. Non c'è più tempo per altre occasioni, l'arbitro pone fine alla stagione 2015/2016.

Al termine della partita i giocatori biancoazzurri ricevono il giusto tributo da tutto lo stadio. Il finale di stagione, in cui gli uomini di mister Padalino non sono riusciti a centrare i playoff, non vanifica il grande campionato, soprattutto la spettacolare rimonta; capitan Iannini e compagni, infatti, hanno saputo rimediare all'inizio di campionato disastroso arrivando ad insidiare le primissime posizioni, disputando ottime partite anche contro le corazzate del girone. Per l'impegno e per la determinazione desideriamo ringraziare la squadra e la società; infine a tutto il popolo biancoazzurro diamo appuntamento alla prossima stagione sempre con i nostri colori nel cuore. ORA E SEMPRE FORZA MATERA!!! AVANTI MATERA!!!

DSC 1628

DSC 1742

DSC 1751

DSC 1788

VSD 3326

DSC 1849

DSC 1853

DSC 1864

DSC 1986

DSC 2137

VSD 3356

VSD 3398

VSD 3411