Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

ASD 6630

Matera - Akragas 3-1

Matera: D’Egidio, Mattera, Ingrosso, De Franco, Armellino, Di Lorenzo, Iannini, Sartore (17' st Carretta), Negro (37' st Louzada), Strambelli (28' st De Rose), Casoli.  A disp: Alastra, Scognamillo, Meola, Gigli. All. Auteri.

Akragas: Pane, Cazè, Zanini, Salandria, Marino, Carillo (1' st Cocuzza), Longo, Coppola, Cochis (17' st Palmiero), Millicay, Pezzella (28' st Gomez), Salvemini. A disp: Addario, Riggio, Sepe, Gouveia, Leveque, Rotolo, Caternicchia, Privitera. All. Di Napoli.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli

Reti: 4' pt Negro (r), 42' pt Strambelli, 31' st Gomez, 47' st  Palmiero (autorete)

Note: ammonizioni per Iannini e Di Lorenzo per il Matera, Palmieri, Salvemini e Pezzella per l’Akragas. Angoli: 12-4 per il Matera. Spettatori 3060 di cui 1280 paganti e 1780 abbonati.

Clicca qui per guardare la fotogallery completa di Matera-Akragas

Fotografie di Sandro Veglia, cronaca di Lorenzo Tortorelli

ASD 6623

Il Matera continua la sua corsa in classifica e lo fa con la vittoria interna contro l'Akragas per 3-1. Un Matera che è stato bravo a mettere sotto l'avversario sin da subito, trovando altrettanto immediatamente la rete del vantaggio, in una serata fredda dal punto di vista atmosferico ma riscaldata dalle belle giocate di capitan Iannini e compagni.DSC 9129

Grazie a questa vittoria, la formazione allenata da mister Auteri si è portata a 24 punti in classifica, con una lunghezza in meno della Juve Stabia, attuale capolista, e in attesa del big match di questa sera tra Lecce e Foggia.


CRONACA: Partiva subito forte il Matera e al 3' trovava un calcio di rigore a proprio favore per atterramento di Iannini in area siciliana. Dal dischetto Maikol Negro non falliva e portava il Matera sull'1-0, realizzano il suo ottavo centro stagionale.

Al 7' ci provava Strambelli, con un tiro a scendere dal vertice destro dell'area di rigore ospite, Pane mandava in angolo.

Un minuto più tardi in evidenza ancora l'atleta pugliese con un cross in area per Negro che, in semi rovesciata, metteva i brividi al portiere ospite che si salvava in calcio d'angolo.

Al 31' si affacciava l'Akragas dalle parti dell'esordiente D'Egidio con una punizione di Zanini che veniva parata in due tempi.

Al 40' ancora Matera, questa volta con Iannini, che effettuava un tiro preciso alla destra dell'estremo difensore ospite che, con un colpo di reni, metteva in angolo. Due minuti più tardi, il Matera trovava il raddoppio: Strambelli riusciva a resistere la carica di due avversari, arrivava davanti Pane, e insaccava alla sua destra.

Nel secondo tempo, mister Di Napoli cambiava Carillo ed al suo posto faceva entrare Cocuzza, ma era ancora il Matera ad avere il pallino del gioco. Ci provavano prima Negro e poi Strambelli, senza fortuna.
Al 16' ottima combinazione Casoli-Negro con il tiro di quest'ultimo che terminava pochissimo out alla destra di Pane; un minuto dopo mister Auteri faceva uscire Sartore e al suo posto inseriva Carretta, mentre in casacca siciliana Palmiero prendeva il posto di Cochis.DSC 9190

Al 27' l'Akragas sfiorava il gol con un tiro forte da lontano da parte di Salandria, deviato in angolo da D'Egidio.

Al 28' ultimo cambio in casa Agrigento con Pezzella che dava il posto a Gomez. Proprio quest'ultimo al 31' riusciva ad accorciare le distanze per il 2-1.

L'arbitro concedeva quattro minuti di recupero, ed era proprio nell'extra time che il Matera trovava il 3-1: Iannini, davanti Pane, veniva anticipato da Palmiero che insacca nella propria porta.

Il Matera così continua la sua marcia tra le zone altissime della classifica e continua ad avere il miglior attacco della Lega Pro, in condominio con l'Alessandria, capolista del girone A, con 26 reti all'attivo.

 

 

 

DSC 9193

DSC 9226

DSC 9252

DSC 9297

DSC 9301

DSC 9318

DSC 9322

DSC 9335

DSC 9464

DSC 9465

DSC 9474

DSC 9683

DSC 9864

DSC 9940

DSC 9945