icona app

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

  DSC 9534
  Bandiere e vessilli biancazzurri al vento in curva sud

Riceviamo da parte degli UCSM  e pubblichiamo il seguente comunicato:

"Dopo i fatti di Catania gli Ultras Curva Sud Matera, con il presente comunicato, annunciano il proprio scioglimento."

Termina così un capitolo della storia ultras materana iniziato il 1º dicembre 2014 nel match casalingo contro il Martina Franca quando, grazie al ritorno del Matera tra i professionisti ed alla riapertura della curva sud restata chiusa per molti anni, un gruppo di ultras della gradinata si spostò nel nuovo settore fondando gli UCSM. 

In questi tre anni di attività sono state diverse le iniziative portate avanti dai ragazzi della curva: dalla mostra fotografica «Il tifo biancoazzurro: ... una storia infinita!», tenutasi nel maggio 2015, alle due edizioni di «Curva Sud in festa» presso lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno nelle estati del 2016 e del 2017 miranti a creare aggregazione tra tutti i tifosi materani, alla festa in cui squadra e tecnico biancazzurro furono ospitati nella sede di via Nino Rota nel novembre 2016, alla fanzine distribuita in curva in occasione delle gare interne a partire dalla stagione 2017-18.

  DSC 7620
  Una bella sciarpata della curva

Si chiude dunque nella maniera più inattesa una pagina di storia del tifo materano ma, malgrado l'amaro in bocca derivante da questo epilogo, resta la consapevolezza di un forte spirito ultras alimentato nella città dei Sassi da questa esperienza triennale della Curva Sud, che non deve andare disperso; siamo certi che, come già avvenuto in passato, il movimento ultras materano saprà ricompattarsi, rialzarsi e tornare a dare il giusto sostegno alla squadra ed a scrivere nuove memorabili pagine di storia. AVANTI MATERA, AVANTI ULTRAS!

 

Clicca qui per leggere il nostro articolo sulla storia del tifo a Matera dalle origini ad oggi

 

Clicca qui per leggere il nostro articolo sulla storia della curva sud a Matera ieri e oggi